Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

S&P 500 scivola mentre Big Tech Microsoft e Alphabet appesantiscono il mercato

Il Nasdaq e l’S&P 500 sono scivolati mercoledì mentre i trader hanno valutato i guadagni deludenti dei giganti della tecnologia Microsoft e Alphabet.

Il Nasdaq è sceso dell’1,9%. L’S&P 500 ha perso lo 0,6%. La media del Dow Jones Industrial a 30 titoli è stata scambiata di 14 punti in più, in rialzo dello 0,1%.

I servizi pubblici e il settore immobiliare sono stati scambiati leggermente in negativo come settore a fine giornata. Hanno unito in rosso i beni voluttuari, i servizi di comunicazione e la tecnologia.

All’inizio della giornata, il Dow ha guadagnato oltre 300 punti quando Visa ha sostenuto l’indice grazie a forti guadagni. Positivo anche l’S&P 500.

Le azioni della società madre di Google Alphabet sono diminuite dell’8% dopo il gigante della tecnologia aspettative mancate in cima e in fondo. Alphabet ha anche riportato un calo delle entrate pubblicitarie di YouTube, che ha spinto gli investitori a deliberare sulle prospettive per altre società tecnologiche che fanno affidamento sulla spesa pubblicitaria.

Nel frattempo, Microsoft è diminuita di circa il 7% in seguito il gigante della tecnologia ha riportato entrate cloud più deboli del previsto nei suoi ultimi risultati trimestrali, pur battendo le stime di utili e ricavi. La società ha anche pubblicato una guida sui ricavi per il trimestre in corso che non è stata all’altezza delle aspettative.

Le oscillazioni nei principali indici riflettono un “tiro alla fune” tra le società americane e la Federal Reserve che ha lasciato gli investitori a tentare di bilanciare ciò che le società stanno segnalando e cosa significa per i futuri aumenti dei tassi di interesse, ha affermato Keith Buchanan, portfolio manager di GLOBALT Investment . . Ha affermato che il primo dei grandi rapporti tecnologici ha avuto un impatto particolare poiché è un settore a cui sono esposti molti investitori.

READ  Elenco breve dei candidati per il capo allenatore dei vichinghi, intervista ad Harbaugh

“L’azione intraday della giornata è una specie di microcosmo di ciò che abbiamo provato come investitori nelle ultime settimane”, ha affermato Buchanan. “L’ottimismo si basa quasi interamente su una prospettiva pessimistica. L’ottimismo del pivoting della Federal Reserve si verifica solo in uno scenario in cui le cose si deteriorano più rapidamente, dal punto di vista macroeconomico”.

“La volatilità è qui, ed è qui da un po’, e penso che probabilmente è qui per restare”, ha aggiunto. “Non giorno per giorno, settimana per settimana, ma su base intraday, proprio per la posizione in cui si trovano gli investitori ora”.

In altre notizie sugli utili, le azioni Harley-Davidson sono aumentate dell’11,9% dopo che il produttore di motociclette ha riferito di aver superato le aspettative prima della campana. Boeing ha perso l’8,9% dopo il produttore di jet ha riportato una perdita trimestrale e aspettative di entrate mancate.

Le azioni hanno tentato un rally all’inizio della giornata, con i trader che hanno tentato di scrollarsi di dosso i risultati trimestrali di Microsoft e Alphabet. L’S&P 500 in precedenza era positivo e il Dow era in rialzo di oltre 300 punti.

Uno qualsiasi dei principali indici con chiusura negativa farebbe scattare le rispettive serie di vittorie di tre giorni.