Agosto 9, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Secondo la giuria, Alex Jones ha causato danni per 4 milioni di dollari a due genitori di Sandy Hook

Il premio della giuria è stato molto inferiore a quello che avevano chiesto i querelanti, Scarlett Lewis e Neil Heslin. All’inizio del processo, gli avvocati di Lewis e Heslin hanno chiesto alla giuria di assegnare ai loro clienti 150 milioni di dollari di risarcimento danni.

È ora previsto un processo separato e più breve durante il quale si discuterà dei danni punitivi. Il risarcimento del danno punitivo è concesso quando il tribunale ritiene che il comportamento dell’imputato sia particolarmente offensivo.

Mark Bankston, un avvocato dei genitori, ha detto alla CNN che i querelanti sono contenti della decisione della giuria, sottolineando che avevano anche ricevuto denaro prima del processo a causa delle sanzioni con cui la corte aveva colpito Jones.

“Avendo già assicurato $ 1,5 milioni di multe dal signor Jones, i querelanti hanno ora dovuto $ 5,6 milioni che Alex Jones dovrà pagarli”, ha detto Bankston.

“Neil e Scarlett sono entusiasti del risultato e non vedono l’ora di mettere a frutto i soldi del signor Jones”, ha aggiunto Bankston. “Il signor Jones, d’altra parte, non dormirà facilmente stanotte. Con i danni punitivi ancora da decidere e numerose ulteriori cause legali per diffamazione in corso, è chiaro che il tempo del signor Jones sul palcoscenico americano sta finalmente volgendo al termine”.

Non è stato possibile contattare immediatamente un avvocato per Jones per un commento.

Lo stesso Jones ha celebrato la decisione della giuria, definendola una “grande vittoria per la verità”, in un video pubblicato online sul suo canale cospiratore Infowars.

“Pensavano che ci avrebbero chiuso”, ha detto Jones. “Ma quella giuria ha capito la verità e ha resistito alla propaganda”.

La decisione della giuria pone fine a un processo lungo anni iniziato nel 2018, quando Lewis e Heslin hanno citato in giudizio Jones e la sua azienda, Free Speech Systems, che è la madre di Infowars.

READ  Precauzioni Monkeypox consigliate ai raduni estivi mentre Chicago riporta 5 nuovi casi - NBC Chicago

Jones ha detto senza fondamento all’indomani della sparatoria di Sandy Hook, in cui sono state uccise 26 persone, che l’incidente è stato messo in scena. Di fronte a molteplici cause legali, Jones in seguito ha riconosciuto che la sparatoria era avvenuta. Questa settimana ha testimoniato in tribunale che ora credeva che fosse “reale al 100%”.

Ma Jones non ha rispettato gli ordini del tribunale durante il processo di scoperta della causa. La sua incapacità di farlo ha portato Heslin e Lewis a vincere giudizi inadempienti contro Jones.

Il giudice Maya Guerra Gamble ha stabilito in ottobre che Jones era legalmente responsabile per aver inflitto stress emotivo a Heslin e Lewis. Gamble ha anche stabilito che Jones era responsabile per aver diffamato Heslin.

Jones ha affermato nella sua testimonianza che un premio della giuria di soli $ 2 milioni lo avrebbe distrutto finanziariamente.

Ma il contabile che ora è incaricato di supervisionare la società di Jones Free Speech Systems, il genitore del suo media cospiratore Infowars, mercoledì ha testimoniato in tribunale fallimentare che Jones ha ritirato circa $ 62 milioni di dollari dalla società in 14 anni, di cui circa $ 30 milioni è stato pagato all’IRS.

E il contabile ha testimoniato che Infowars aveva ricevuto circa 9 milioni di dollari in donazioni di criptovaluta e che “sono andati direttamente al signor Jones”.

La decisione di punire Jones in questi termini arriva anche in un momento sismico nella società americana, dove le bugie e le teorie del complotto sono fiorite negli ultimi anni.

La decisione della giuria, sebbene di gran lunga inferiore a quella richiesta dagli avvocati dei querelanti, invia un messaggio a coloro che spingono le bugie nella conversazione pubblica, sia per potere politico che per guadagno finanziario, che possono esserci conseguenze per tale comportamento.

READ  I Phillies licenziano Joe Girardi dopo un brutto inizio di stagione

“La parola è gratuita, ma devi pagare per le bugie”, hanno affermato alla giuria gli avvocati della famiglia Sandy Hook durante le loro dichiarazioni di apertura e le argomentazioni conclusive.

Durante il processo, Heslin e Lewis hanno offerto una testimonianza emotiva, dicendo alla giuria che le bugie spinte da Jones hanno macchiato l’eredità del loro figlio Jesse e li hanno tormentati per anni.

Combattendo le lacrime a volte, Heslin ha detto alla giuria che Jones, attraverso la sua organizzazione di media cospirativa Infowars, “ha offuscato l’onore e l’eredità” di suo figlio. Heslin ha detto che non poteva “nemmeno iniziare a descrivere gli ultimi nove anni e mezzo di inferno” che ha sopportato a causa di Jones e ha descritto in dettaglio come teme per la sicurezza di se stesso e della sua famiglia.

In un momento straordinario in tribunale, Lewis ha parlato direttamente con Jones, dicendo che voleva rivolgerglielo in faccia.

“Jesse era reale”, ha detto Lewis a Jones. “Sono una vera mamma.”

Lewis ha detto alla giuria che riteneva che i danni monetari fossero appropriati nel caso perché non crede che Jones altrimenti avrebbe mai fermato il suo comportamento.

“Non ci sono state scuse sincere”, ha detto. “Ma se ci fosse, mai, lo paragonerei a un incidente d’auto e tu investi qualcuno e causi enormi danni fisici e guardi quella persona che giace a terra e dici: ‘Mi dispiace tanto, sono così mi dispiace, non sono responsabile per nessuno dei danni che ho appena causato. Ma mi dispiace.’ È così che la vedo io”.

Lewis ha anche riflettuto su cosa significasse che il processo doveva mai aver luogo.

READ  Putin rivendica la vittoria a Mariupol, lasciando rintanati i difensori ucraini

“Mi sembra così incredibile che dobbiamo farlo”, ha detto Lewis a Jones. “Che dobbiamo implorare te – non solo implorarti, punirti – per farti smettere di mentire… È surreale quello che sta succedendo qui.”

Il processo in Texas è uno dei tre che dovrebbe svolgersi nei prossimi due mesi.

Un altro gruppo di famiglie di Sandy Hook ha citato in giudizio Jones nel Connecticut. Quelle famiglie hanno anche vinto una sentenza di contumacia contro Jones e un processo doveva iniziare a settembre. Ma la selezione della giuria è stata sospesa lo stesso giorno in cui è iniziata all’inizio di questa settimana e il processo potrebbe essere ritardato a causa di una dichiarazione di fallimento da parte di Free Speech Systems.

Gli avvocati che rappresentano alcune famiglie di Sandy Hook hanno accusato Jones di aver prosciugato i beni della Free Speech Systems negli ultimi anni come parte di uno sforzo per proteggersi da potenziali giudizi che potrebbe essere condannato a pagare.

Uno degli avvocati, Avi Moshenberg, ha dichiarato alla CNN martedì che la dichiarazione di fallimento presentata da Free Speech Systems indicava che 62 milioni di dollari di beni erano stati ritirati dalla società nel 2021 e nel 2022.

“Se si guarda alla dichiarazione di fallimento, che ha portato alla dichiarazione di fallimento, Alex Jones, l’unico proprietario [of Free Speech Systems], ha preso $ 62 milioni in estrazioni nel 2021 e nel 2022”, ha detto Moshenberg alla CNN. “Semplicemente pareggi diretti. Ecco perché l’azienda ha poche risorse”.

— Sonia Moghe della CNN ha contribuito al reportage.