Maggio 24, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Sarah Palin annuncia la corsa per il seggio della Camera degli Stati Uniti dall’Alaska

1 aprile (Reuters) – Sarah Palin, candidata repubblicana alla vicepresidenza nel 2008, ha annunciato venerdì la sua corsa per l’unico seggio dell’Alaska alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

Sarebbe la prima corsa di Palin a una carica pubblica da quando ha servito come compagno di corsa di John McCain in una campagna che ha visto il democratico Barack Obama eletto presidente nel novembre 2008.

“L’America è a un punto di svolta”, ha detto Palin in una dichiarazione rilasciata sul suo account Twitter in cui annunciava la sua candidatura. “Mentre ho visto l’estrema sinistra distruggere il paese, sapevo che dovevo fare un passo avanti e unirmi alla lotta”.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“In questo momento critico nella storia della nostra nazione, abbiamo bisogno di leader che combatteranno l’agenda socialista di sinistra, il grande governo, l’ultima America”, ha detto.

Tale retorica focosa e anti-establishment è arrivata a definire la campagna alla vicepresidenza di Palin nel 2008 ed è servita da precursore all’ascesa dell’ex presidente repubblicano Donald Trump e del moderno Partito Repubblicano.

Il seggio alla Camera dell’Alaska è diventato vacante dopo che il repubblicano Don Young è morto improvvisamente il mese scorso all’età di 88 anni dopo aver servito per più di quattro decenni.

READ  Il servizio di streaming CNN + si spegnerà settimane dopo il lancio

Un sito web, www.sarahforalaska.com, è stato istituito a partire da venerdì sera per la campagna di Palin. La home page del sito dice: “Sarah Palin è in corsa per il Congresso!” e chiede donazioni.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reportage di Dan Whitcomb; Montaggio di Leslie Adler

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.