Gennaio 29, 2023

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Sam Bankman-Fried chiede la cauzione mentre viene estradato negli Stati Uniti


New York
Cnn

Gli avvocati di Sam Bankman-Fried stanno negoziando con i pubblici ministeri federali di New York su un accordo di cauzione che gli consentirebbe di evitare la detenzione, hanno detto alla CNN persone che hanno familiarità con la questione.

Il fondatore dell’exchange di criptovalute FTX Bankman-Fried, che ha supervisionato il suo impero ormai in bancarotta da un complesso di lusso alle Bahamas, dovrebbe tornare negli Stati Uniti già mercoledì.

In un’udienza mercoledì mattina, il suo avvocato alle Bahamas ha detto alla corte che Bankman-Fried aveva acconsentito all’estradizione negli Stati Uniti, dove i pubblici ministeri federali lo hanno accusato di aver orchestrato “Una delle più grandi frodi finanziarie nella storia americana”.

Interrogato da un magistrato locale, un Bankman-Fried dall’aspetto spettinato ha confermato la sua decisione di lasciare le Bahamas.

“Desidero rinunciare al mio diritto a procedimenti formali di estradizione”, ha dichiarato Bankman-Fried in tribunale.

Durante l’udienza, il 30enne sembrava tenere in mano un sacchetto di plastica contenente effetti personali. Bankman-Fried ha indicato la sua occupazione come “imprenditore e dirigente” e ha detto al magistrato che il suo indirizzo era “un po’ poco chiaro in questo momento”.

Il suo avvocato alle Bahamas, Jerone Roberts, ha detto che Bankman-Fried sperava di essere estradato immediatamente. E i rappresentanti dell’ambasciata degli Stati Uniti in aula hanno detto alla CNN che stavano lavorando all’estradizione di Bankman-Fried non appena i funzionari delle Bahamas lo hanno consegnato alla custodia degli Stati Uniti. Il ministro degli Esteri delle Bahamas deve formalmente concordare prima che l’estradizione possa procedere.

Una volta che sarà negli Stati Uniti, Bankman-Fried comparirà davanti a un giudice a Manhattan per un’udienza per la cauzione. I tempi di tale udienza dipenderanno da quando arriverà a New York e verrà processato.

READ  Due Coree si scambiano colpi di avvertimento vicino al confine marittimo tra le tensioni

Nella settimana e mezza dal suo arresto alle Bahamas, il Bankman-Fried è stato detenuto in una prigione che i funzionari statunitensi hanno descritto come sovraffollata, sporca e priva di cure mediche. Le sue celle affollate spesso mancano di materassi e sono “infestate da topi, vermi e insetti”.

I pubblici ministeri e gli avvocati di Bankman-Fried stanno discutendo un accordo per il suo rilascio, con condizioni, che consentirebbero al fallito imprenditore di criptovalute di evitare di trascorrere del tempo al Metropolitan Detention Center. L’MDC è una struttura di custodia cautelare che hanno ex detenuti e difensori dei diritti descritto come disumanocitando frequenti blocchi, sovraffollamento e interruzioni di corrente che lo hanno lasciato senza riscaldamento in pieno inverno.

I pubblici ministeri federali la scorsa settimana hanno accusato Bankman-Fried di aver frodato investitori e clienti di FTX, che ha fondato nel 2019. Se condannato per tutte e otto le accuse di frode e cospirazione, potrebbe affrontare l’ergastolo.

FTX e la sua società di trading gemella, Alameda, hanno entrambe presentato istanza di fallimento il mese scorso dopo che gli investitori si sono affrettati a ritirare i loro depositi dalla borsa, scatenando una crisi di liquidità.

Nelle settimane successive al loro fallimento, il nuovo CEO di FTX ha dichiarato pubblicamente che i fondi dei clienti depositati sul sito FTX erano mescolati con fondi presso Alameda, il che ha fatto una serie di scommesse speculative ad alto rischio. L’amministratore delegato, John Ray III, ha descritto la situazione nelle due società come “malversazione vecchio stile” per mano di un piccolo gruppo di “individui grossolanamente inesperti e non sofisticati”.