Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Perché Trump è profondamente teso quando l’indagine sull’attacco al Campidoglio è finita | Donald Trump

Donald Trump è sempre più irritato dal comitato ristretto della Camera che indaga sull’attacco al Campidoglio e, sebbene sia ben consapevole delle prove che protestano per la sua innocenza, sembra curioso che possa essere coinvolto nella più ampia indagine sull’insurrezione.

L’ex presidente si è lamentato maggiormente dell’indagine nelle ultime settimane, compreso il motivo per cui il suo ex capo di gabinetto della Casa Bianca, Mark Meadows, Condiviso molte cose sul 6 gennaio Con il comitato di selezione, perché hanno collaborato decine di altri assistenti.

Trump è sconvolto anche dagli aiutanti Attuazione del quinto emendamento sui depositi – Questo li rende vulnerabili e complici nel crimine, ha detto agli alleati – e li tratta come degli sciocchi per non aver seguito le orme del suo ex stratega Steve Bannon. Semplicemente ignorando le saponine.

Quando Trump ha visto i nuovi sviluppi nell’inchiesta sull’attacco al Campidoglio in televisione, ha iniziato a giurare per una copertura negativa e si è rammaricato che il leader della minoranza alla Camera Kevin McCarthy fosse troppo incompetente. Repubblicani aggiunti al comitato Proteggilo.

La rabbia dell’ex presidente riflette il tipo di bomba che una volta ha diretto alle indagini della Russia e all’inchiesta del consigliere speciale quando ha occupato la Casa Bianca. Ma una rapida e rapida inchiesta sul fatto che Trump e i suoi migliori aiutanti abbiano cospirato illegalmente per fermare la certificazione della vittoria di Joe Biden alla sessione congiunta del 6 gennaio sembra averlo lasciato profondamente preoccupato.

Il ritratto, che emerge dalle interviste con una serie di fonti vicine a Trump, compresi attuali ed ex collaboratori, indica che un ex presidente è in un angolo senza ostacoli, accelerando le indagini del panel.

Il portavoce di Trump non ha risposto alle richieste di commento.

Ma il percorso da seguire sarà molto più insidioso poiché Trump lotta per difendersi dal comitato ristretto, che si dice sovrintenderà alle udienze pubbliche e alle udienze giudiziarie il prossimo anno.

Sebbene ritenga di non aver fatto nulla di male nel promuovere modi per contrastare le elezioni del 2020 e i sostenitori che marciano in Campidoglio, l’ex presidente è particolarmente attaccato al suo potenziale di espressione legale. Ha messo in guardia gli alleati su Ripetuti fallimenti in tribunale Sulla base del privilegio esecutivo, il comitato di selezione cerca di interrompere la ricezione di alcuni dei documenti più importanti della Casa Bianca dagli Archivi nazionali il 6 gennaio.

La verità è che ogni giorno il panel sembra raccogliere nuove prove della colpevolezza di Trump per un attacco di capitolazione che potrebbe finire con raccomandazioni per nuove leggi elettorali, ma anche per azioni legali.

I sostenitori di Donald Trump fuori dal Campidoglio a Washington il 6 gennaio. Foto: Agenzia dell’Anatolia / Getty Images

“Penso che il Dipartimento di Giustizia esaminerà da vicino quali prove ha raccolto il comitato e cercherà possibili testimoni del caso”, ha detto Ryan Goodman, un ex consigliere speciale della difesa. Alla New York University.

“Uno dei risultati del lavoro del comitato e delle udienze pubbliche è quello di provare le persone che vogliono farsi avanti come testimoni, e questo dovrebbe essere molto importante per i pubblici ministeri”, ha detto Goodman.

Si prevede che gli investigatori della casa supereranno presto più di 300 interviste L’amministrazione Trump Funzionari e attivisti politici di Trump nell’ambito di un processo che ha fornito 30.000 documenti e 250 suggerimenti tramite il suggerimento del comitato di selezione.

Le ultime rivelazioni, come la rivelazione della connessione di Meadows con PowerPoint, che delinea come Trump potrebbe portare a termine il colpo di stato, Segnalato per la prima volta dal Guardian – Fa temere che il comitato ristretto si stia muovendo rapidamente verso un esito criminale.

Gli alleati di Trump lo esortano a non preoccuparsi, almeno per ora, perché il comitato ristretto non ha ancora ricevuto gli elementi soggetti a privilegi amministrativi, né tramite Meadows né attraverso gli Archivi nazionali, che intrappolano personalmente Trump.

In questo senso, le guardie del corpo dell’ex presidente hanno ragione – non uno dei gruppi di notizie che mostrano Trump alla guida dell’attacco al Campidoglio, ha detto una fonte – e Trump ha promesso di appellarsi alla Corte Suprema contro il caso degli Archivi nazionali.

Ma chiunque al di fuori della giuria, che sta avanzando silenziosamente con finestre di vetro e porte protette elettronicamente dall’ufficio di vetro a Capitol Hill, non sapeva esattamente cosa avesse scoperto e se l’indagine si concludesse con una raccomandazione criminale.

Il materiale restituito solo da Meadows descrive una strategia pericolosa per sospendere la certificazione di Biden il 6 gennaio, incluso quasi l’intero governo federale e i luogotenenti che operano dal Willard Hotel di Washington.

Un membro del comitato di selezione ha descritto gli eventi del 6 gennaio come una combinazione di diverse strategie: “C’era una strategia del DoJ, una strategia del legislatore statale, una strategia ufficiale delle elezioni statali, una strategia del vicepresidente. C’era una strategia di ribellione”.

Meadows ha ricevuto messaggi di testo sul suo telefono personale che includevano il figlio maggiore di Trump, Dan Jr., e membri del Congresso repubblicano. testi I prati sono diventati il ​​gruppo Anche se la Casa Bianca sa che le frodi elettorali sono false, se vengono utilizzate per bloccare la certificazione di Biden, potrebbero essere utilizzate da un avvocato interessato come prova di un divieto penale per fermare i procedimenti congressuali.

Comitato di selezione della Camera.
Comitato di selezione della Camera. Foto: Rex / Shutterstock

Sebbene Meadows non abbia mai testimoniato sulle comunicazioni, una squadra di alti funzionari di Trump, dall’ex consigliere per la sicurezza nazionale Keith Kellogg all’ex amministratore delegato di Pence Mark Short, si è mossa per collaborare con gli investigatori della Camera.

Il problema con Trump – e parte della sua frustrazione, hanno detto fonti, è la sua incapacità di usare il potere lungimirante del ramo esecutivo per influenzare il corso delle indagini.

Sperava che il limitato successo delle strategie impedisse al Comitato – Istruire gli aiutanti a rompere le saponine O avviare azioni legali Rallenta l’uscita dei dischi della Casa Bianca – Trump è confuso.

“Come ex presidente, penso che abbia scoperto di avere molto meno potere di quando era presidente, ma il suo manuale non funzionerebbe se non fosse presidente”, ha detto Daniel Goldman, un ex consigliere capo della prima casa criminale. inchiesta su Trump.

In risposta al numero in calo di vie legali per ridurre le indagini, Trump ha lanciato un attacco via e-mail al comitato ristretto, che considera il suo dilemma e l’inchiesta progettata esclusivamente per ferirlo politicamente.

“Lo stesso gruppo non eletto è fraudolento, con Never Trumpers, un avversario repubblicano, e due famigerati RINO, Cheney e Kinsinger, che non sono stati selezionati come ‘accalappiacani’ nei loro distretti”, ha detto Trump il mese scorso.

Personalmente, si dice che Trump abbia addossato il peso della sua umiliazione a Meadows, che era arrabbiato con il suo ex amministratore delegato della Casa Bianca per aver condiviso comunicazioni importanti soprattutto dettagli assurdi su Trump. Incluso nel suo libro Questo mese.

Gli alleati di Trump, tuttavia, sono diventati sempre più concentrati nel mettere in discussione la legittimità del comitato ristretto e la sua struttura, e il fatto che la presidente della Camera Nancy Pelosi abbia nominato due membri del Partito Repubblicano riduce l’indagine a un tentativo politico discriminatorio.

Sostengono anche che non ci sono rivelazioni fino ad oggi, non come il Guardian Rapporto sulla chiamata di Trump al Willard Hotel, Ha fatto pressioni sugli attivisti per sospendere del tutto la certificazione di Pitton – questo è un errore criminale.

Ma nel frattempo, Trump non ha altra scelta che aspettare il rapporto del panel.

“La magistratura sembra essere più reazionaria che attiva”, ha detto Goodman. “Potrebbero aspettare che il comitato completi il ​​suo compito di formulare raccomandazioni criminali”.

READ  Biden dice che spera che la Russia agisca contro l'Ucraina