Gennaio 29, 2023

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Patriots-Cardinals segnano, da asporto: la difesa del New England perseguita l’Arizona senza Kyler Murray per ottenere una grande vittoria

I Patriots sono passati a 7-6 in stagione dopo aver ottenuto la vittoria al “Monday Night Football” sui Cardinals, 27-13. La vittoria non solo riporta il New England sopra .500, ma lo colloca al primo posto. 7 testa di serie nella foto dei playoff AFC, scavalcando Chargers e Jets.

Questa è stata una partita piena di una vasta gamma di infortuni, ma nessuno più degno di nota del quarterback dei Cardinals Kyler Murray. Ha subito un infortunio al ginocchio senza contatto solo alla terza giocata della partita e ha dovuto essere portato fuori dal campo. Secondo quanto riferito, i test iniziali sono stati indicati che si teme che Murray si sia strappato il legamento crociato anteriore, il che finirebbe la sua stagione se/quando una risonanza magnetica lo confermerà. Ciò spingerebbe Colt McCoy al punto di partenza sotto il centro come se fosse lunedì sera.

Sotto costrizione, McCoy è stato solido e ha aiutato l’Arizona a saltare in vantaggio sul campo entro l’intervallo. Grazie a due possessi consecutivi racchiusi intorno all’intervallo che si sono tradotti entrambi in field goal, il New England è stato in grado di annodare le cose a 13 a testa all’inizio del secondo tempo, ma è stata in gran parte un’altra uscita instabile sul lato offensivo della palla per i Patrioti.

Tuttavia, la loro difesa è stata in grado di catapultarli alla vittoria dopo aver segnato palle perse su drive consecutivi alla fine del terzo quarto. Il primo è stato un fumble forzato di Kyle Dugger su DeAndre Hopkins che Raekwon McMillan ha raccolto e restituito a 29 yard per il touchdown che è salito sul 20-13. Al successivo possesso di Cardinals, Josh Uche ha respinto un lancio di McCoy dalla sua traiettoria ed è atterrato tra le braccia del debuttante Marcus Jones. L’attacco ha quindi messo insieme un drive di touchdown di 63 yard da cinque giocate, caratterizzato da una ricezione di 39 yard da Hunter Henry per salire di due punteggi in rotta verso la vittoria.

Mac Jones era 24 su 35 nella notte per 235 yard e un intercetto. Con il backfield sbattuto, il debuttante che corre indietro Pierre Strong Jr. e Kevin Harris ha raccolto il gioco, poiché ognuno è stato in grado di trovare la end zone. Sul lato dell’Arizona, McCoy ha chiuso con 246 yard e un intercetto su 27 passaggi su 40. James Conner si è precipitato 15 volte per 85 yard e un touchdown.

READ  Aggiornamenti sul tifone Hinnamnor: la tempesta si dirige verso il mare dopo aver inzuppato la Corea

Per un’analisi più dettagliata di come si è svolto questo gioco, dai un’occhiata ai nostri takeaway di seguito.

Perché i Patriots hanno vinto

Per la maggior parte di questo gioco, sembrava che l’attacco sarebbe stato ancora una volta la fine del New England. Ci sono state una serie di chiamate di gioco discutibili, tra cui un primo down run a 10 secondi dalla fine del primo tempo che ha quasi portato a un turnover che avrebbe eliminato un’opportunità di segnare. Ci sono stati anche momenti in questo gioco in cui Mac Jones era visibilmente frustrato dal modo in cui operava l’offesa.

Detto questo, è incredibile come alcune giocate difensive chiave possano non solo capovolgere la sceneggiatura di questo gioco, ma alleggerire l’atmosfera a bordo campo del New England. Nella ripresa, la difesa dei Patriots ha inghiottito l’attacco dell’Arizona e ha esercitato continue pressioni su Colt McCoy. Come squadra, il New England ha compilato sei licenziamenti e metà di questi proveniva dal linebacker Josh Uche. Matt Judon è stato anche un pilastro nel backfield dei Cardinals, aggiungendo 1,5 licenziamenti ai suoi totali già alti in carriera.

Quella pressione costante ha contribuito a lanciare una chiusura nel secondo tempo e ha anche contribuito a una delle palle perse chiave in questo gioco. Dopo il fumble forzato di Dugger su Hopkins e lo scoop-and-score di McMillan, Uche è stato in grado di mettere rapidamente sotto pressione McCoy per il successivo possesso. È uscito a razzo dal lato sinistro della linea e ha colpito McCoy proprio mentre stava cercando di colpire Hopkins con una palla profonda sulla linea laterale sinistra. Ciò ha cambiato la traiettoria della palla ed è atterrata tra le braccia di Marcus Jones per innescare un eventuale touchdown da parte dell’attacco e completare lo swing di 14 punti. Il New England ha ora segnato 85 punti di palle perse in questa stagione, che è il massimo nella NFL.

READ  Altri conducenti sono rimasti bloccati sulla I-95 in Virginia dopo una tempesta invernale

Mentre l’attacco ha certamente bisogno di entrare in un ritmo migliore per un’intera partita, quel touchdown dopo l’intercettazione di Jones è stato un passo promettente. Il gioco chiave in quel drive è stato un tiro profondo insolito, anche se gradito, a Hunter Henry per 39 yard che li ha portati all’interno della linea delle 5 yard. Se possono iniziare a introdurre più di quei tiri profondi nel loro attacco, sarà molto utile per aiutare il New England a entrare nella postseason.

Un’altra nota riguardante l’offesa: con Damien Harris (coscia) precedentemente escluso per questa partita e Rhamondre Stevenson (caviglia) che ha lasciato la gara in anticipo, il New England ha visto i debuttanti Kevin Harris e Pierre Strong Jr. intensificare in modo importante. I back del primo anno hanno trovato ciascuno la end zone e hanno totalizzato 96 yard correndo su una media di 7,3 yard per riporto.

Perché i cardinali hanno perso

Certo, non è mai l’ideale perdere il quarterback della franchigia a causa di un infortunio solo tre giocate in una partita, ma questo è stato un match vincente per l’Arizona anche con Colt McCoy al centro. È stato in grado di muovere presto la palla contro questa difesa dei Patriots, ma non è riuscito a metterli via del tutto, poiché ha segnato un touchdown solo in una delle sue tre trasferte in zona rossa nel primo tempo.

Negli ultimi secondi del primo tempo, Kliff Kingsbury ha continuato il suo tema di essere iper-aggressivo sul quarto down e ha mantenuto la sua offensiva in campo con 36 secondi rimanenti sulla linea delle 32 yard del New England. McCoy aveva Trey McBride aperto in piano per un primo down, ma il quarterback veterano non ha avuto abbastanza sulla palla, permettendo al linebacker dei Patriots Jahlani Tavai di ribaltarlo e forzare un turnover sui down. Ciò restituì la palla ai Patriots, che si spostavano rapidamente lungo il campo e calciavano un canestro per tirare a tre. Quell’occasione persa sul quarto down alla fine del secondo quarto non ha dissuaso Kingsbury dal spingere la busta sul quarto down sul possesso successivo della squadra, in cui non è riuscito nemmeno a convertirsi.

READ  Calendario del college football, partite 2022: cosa guardare nella settimana 5, canali TV, orari di inizio del sabato

Fu dopo quel punto che la difesa dei Patriots mise i morsetti sui Cardinals e iniziò a creare palle perse che li catapultarono alla vittoria.

Oltre ad alcune decisioni discutibili sui bassi critici e sul gioco scadente lungo la linea offensiva, i Cardinals erano in gran parte indisciplinati. Sono stati chiamati per otto rigori, con alcune giocate chiave di cancellazione all’inizio, incluso uno spostamento illegale che ha portato via una conversione di terza e 13 di Hopkins al secondo possesso della notte. L’infrazione ha effettivamente ucciso il drive.

Punto di svolta

L’oscillazione principale in questo gioco è stata senza dubbio il fumble di Hopkins restituito per un touchdown. Poco prima, la difesa dei Cardinals ha forzato un rapido triplo dell’attacco dei Patriots che è durato poco più di 90 secondi, e sembrava che il New England stesse vacillando per bruciare internamente. Tuttavia, quello scoop-and-score di McMillan ha dato nuova vita al club e ha innescato un parziale di 14-0 che avrebbe permesso ai Patriots di ottenere la vittoria.

Hopkins era estremamente sciatto con la sua gestione del pallone durante il fumble, tenendo la palla con una mano e distesa con il braccio lontano dal petto. Ciò ha permesso a Dugger di avere molto spazio per liberarlo.

Gioco del gioco

La corsa di touchdown di 10 yard di James Conner nel secondo quarto potrebbe perdersi nella confusione della sconfitta, ma è stata un’enorme dimostrazione di forza da parte del veterano. Ha preso il primo e gol dalla linea delle 10 yard lungo l’intestino, e sembrava che sarebbe stato fermato per un guadagno minimo, quando ha incontrato una collezione di maglie bianche attorno alla linea di scrimmage. Conner aveva altri piani, tuttavia, e decise di farsi strada nella end zone, portando con sé la sicurezza dei Patriots Devin McCourty.

Qual è il prossimo

Da qui, i Cardinals si recheranno a Denver per affrontare i Broncos, che attualmente hanno il quarterback titolare Russell Wilson nel protocollo di commozione cerebrale. Nel frattempo, i Patriots rimarranno a ovest, poiché domenica prossima affronteranno i Raiders a Las Vegas.