Novembre 27, 2021

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Oro contro. Punteggio Jets: Jonathan Taylor domina il campo Indie Rolls a New York; Mike White è stato ferito

Gli Indianapolis Golds non hanno incontrato molta opposizione quando è stato calcolato di passare al 4-5 nella stagione dopo aver battuto i New York Jets 45-30 in “Thursday Night Football”.. Sebbene quel punteggio finale non suggerisse uno scoppio, i punti di New York sono arrivati ​​​​per lo più nel tempo spazzatura, non raggiungendo la partita nel secondo tempo. Dal momento del salto, il possesso iniziale dell’Indy Club è stato in grado di andare su un touchdown drive da 88 yarde e mettere punti sul tabellone. Primo, Mike White ha risposto a quel touchdown drive con uno dei suoi, quindi Jets è stato in grado di eseguire il servizio con i Gold. Tuttavia, nel bel mezzo di quella corsa White si è infortunato all’avambraccio e non è tornato durante la notte.

Fu in quel momento che New York giaceva nella polvere. Durante la pausa i Gold troveranno la zona finale in tutti e quattro i loro possessi offensivi nel primo tempo per passare alla doppia cifra. Hanno continuato nel secondo tempo e hanno concluso con un’offesa di 532 yard.

Jonathan Taylor terminò con 172 yard e due touchdown guidando il backfield dei Golds. Carson Vents terminò 22 dei suoi 30 passaggi per 272 yard e tre touchdown durante la notte. White, nel frattempo, completò sette dei suoi 11 inning per i Jets per 95 yard e completò un touchdown prima della partenza. Con White sullo scaffale, Josh Johnson è stato costretto a finire 27 su 41 per 317 yard, con tre touchdown e un intercetto in un tentativo fallito.

Per saperne di più su come si è svolto questo gioco, consulta le nostre note chiave di seguito.

READ  Un uomo di 15 anni è stato arrestato in relazione alla sparatoria in Colorado che ha ferito 6 studenti delle superiori

Perché i Gold hanno vinto?

I Gold non hanno avuto interruzioni fino a quasi tre quarti di questa partita. Questa era una forza offensiva sufficiente per respingere qualsiasi raduno ritardato dei Jets (al di fuori dello spread di 10 punti). Indianapolis era calda fuori dal cancello e ha toccato terra in ogni possesso nel primo tempo. All’intervallo, i Golds avevano un vantaggio di quasi 100 yard in offesa totale, e grazie a quegli sfiati molto efficienti terminò 146 yard nei primi due quarti e 15 su 18 per due touchdown. Indy è stato in grado di prendere questo slancio nel terzo quarto, dove ha segnato ancora più punti ed è arrivato a un enorme vantaggio di 42-10 a un certo punto.

Naturalmente, la maggior parte è grazie al gioco a terra. Come squadra, i Golds hanno corso per 260 yard, il più alto totale di yard su corsa per squadra in questa stagione. L’unità ha una media di 8,7 yarde per auto e ha tracciato la zona finale tre volte.

Difensivamente, i Colts hanno iniziato a inciampare tardi e hanno permesso ai Jets di segnare 20 punti nel secondo tempo, ma sono stati abbastanza solidi all’inizio. Nei primi minuti del secondo quarto, anche il linebacker Darius Leonard è stato in grado di colpire liberamente la palla nelle mani di Die Johnson, che ha spinto i Colts a segnare 21-3.

Perché i Jets hanno perso?

Il vento soffiava dalla loro barca dopo l’infortunio di White. Una volta che perde, al backup di Josh Johnson viene chiesto di cercare di mantenere il ritmo del gioco per consentire ai Colts di segnare quanto vogliono quando è davvero zero. All’inizio della settimana 9, la seconda metà è dove si erano effettivamente interrotti nello specchietto retrovisore. Uscendo all’intervallo e già nella buca dei 18 punti, l’attacco di New York registrerà tre e di nuovo fuori per iniziare il terzo quarto. In quell’estensione, Indianapolis aggiungerà altri 14 punti alla sua presenza e creerà qualsiasi pensiero realistico che sia una triste scadenza.

READ  L'allenatore dello stato di Washington Nick Rollovich, quattro assistenti licenziati per l'ordine di vaccinazione del governo 19

Tuttavia, anche nella sconfitta, lo devi alla squadra di Robert Saleh per continuare a combattere. Dopo quelle due palle, i Jets hanno segnato 20 punti nei loro tre possessi successivi e hanno quasi raggiunto un altro punteggio, ma Johnson è stato portato nella linea delle 7 yard di Golds, che alla fine ha fatto nevicare la partita. Un’altra trama positiva emersa dalla sconfitta di giovedì contro i Jets è stata quella del ricevitore rookie Elijah Moore, che ha segnato sette dei suoi otto goal per 84 yard e due touchdown.

Punto di svolta

L’infortunio di White ha davvero cambiato l’aspetto di questo gioco. Inizialmente, il quarterback dei Jets era pronto a riprendere il posto che aveva lasciato durante il suo spettacolo sbalorditivo contro Cincinnati la scorsa settimana. Dopo una palla nella partita di apertura di New York, White ha risposto bene al touchdown di apertura dell’India, finendo quattro dei suoi sei passaggi per 72 yard, inclusi tre touchdown da 19 yard. Sfortunatamente per i jet, quella è stata l’ultima cosa che White ha visto perché ha subito un infortunio al gomito che lo ha tenuto da parte tutta la notte.

Su un bianco nei piani di New York, i Golds hanno continuato a segnare e Johnson ha cercato di tenere i piedi sotto di lui dopo essere stato costretto a andare 28-10 all’intervallo.

Game of Thrones

C’erano un certo numero di giocate che valeva la pena considerare (alcune delle impressionanti prese da touchdown di Michael Titman a metà della fine e da quelle del lineman d’attacco Danny Binder). Tuttavia, la corsa da touchdown di Taylor da 78 yard è stata su Cherry, che era già stata una prestazione dominante nel secondo anno, mostrando una certa velocità bruciante mentre saltava sui sei.

READ  La palla di fuoco Carolina illumina il cielo :: WRAL.com

Taylor ha raggiunto 22,05 mph in quella corsa di touchdown, secondo i dati di Next General. Questo è il ritmo più veloce di un portatore di palla in questa stagione. Chi ha sconfitto Taylor? Lui stesso! Nell’ottava settimana, ha raggiunto una velocità di 21,83 mph.

Qual è il prossimo

Da qui, i jet torneranno a East Rutherford e aspetteranno che Buffalo Bills lasci cadere i Jaguars a Jacksonville domenica. Secondo i Gold, rimarranno nei dintorni del Lucas Oil Stadium e guarderanno la Jaguar arrivare in città nella sua decima settimana.