Novembre 27, 2021

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Nuove serrature in Cina mentre l’infezione del governo locale 19 si diffonde in 11 province

“Dal 17 ottobre, in Cina si sono verificati numerosi focolai locali in rapida espansione”, ha affermato Mi Feng, portavoce della Commissione sanitaria nazionale. conferenza stampa Domenica. “Il rischio di un’ulteriore diffusione dell’eruzione è in aumento”.

Nonostante il 75% – o più di un miliardo di persone – della popolazione cinese sia completamente vaccinata, si sta verificando una rapida diffusione.

La luce dell’ultima eruzione della Cina è sbiadita rispetto a pochi altri paesi, tra cui Singapore E questo Regno Unito. Ma la portata della sua diffusione ha preoccupato il governo cinese Politica rigorosa del governo zero Elimina le infezioni.

L’eruzione è stata rilevata per la prima volta il 16 ottobre in un gruppo di turisti di Shanghai che avevano viaggiato in diverse regioni settentrionali ed erano stati completamente vaccinati. Delle 133 infezioni segnalate a partire da domenica, 106 erano collegate a 13 gruppi di turisti, ha detto il funzionario sanitario del NHC.

In Mongolia, Gansu, Ningxia, Kaijo e Pechino, risulta essere infetto quasi un terzo delle province e dei territori del Paese, con tutte le aree a medio e alto rischio. Le autorità hanno vietato alle agenzie di viaggio di organizzare tour interprovinciali in queste regioni.

Domenica, la capitale cinese ha inasprito le restrizioni all’ingresso in città, richiedendo ai viaggiatori provenienti da località con casi confermati di presentare un test del virus corona negativo e di sottoporsi a un monitoraggio sanitario di 14 giorni.

La città ha registrato 14 casi confermati nell’ultima eruzione, di cui 12 negli ultimi tre giorni, secondo un sondaggio della CNN del rapporto quotidiano dell’Autorità sanitaria municipale di Pechino.

READ  Richieste di disoccupazione settimanali negli Stati Uniti

Una diffusa esplosione del governo a Pechino è l’ultima cosa che i leader cinesi vogliono vedere mentre la città si prepara per le Olimpiadi invernali del 2022 a febbraio. Il mese prossimo, anche i membri del comitato centrale d’élite del Partito Comunista al potere si riuniranno nella capitale per il loro incontro annuale, aprendo la strada al presidente Xi Jinping per rimanere al potere per un terzo mandato il prossimo autunno.

Le autorità di Pechino stanno già sviluppando un esempio di sei residenti che si presume abbiano violato le regole del governo con i criminali. Di loro, i due sono andati a mangiare fuori e hanno invitato gli amici a casa, nonostante l’influenza, dopo essere tornati da una località turistica a Kovil, nella Mongolia interna. Gli altri due hanno cercato di scavalcare le recinzioni della loro comunità chiusa a chiave.

La città ha anche sospeso una maratona in programma il 31 ottobre. Non ha annunciato una nuova data per l’evento.

Altrove, la risposta del Covid è stata ancora più travolgente.

Egin Banner, una città di 35.000 persone nella Mongolia interna e una popolare destinazione turistica Divieto per tutti i residenti e i turisti Dopo aver registrato 12 casi domenica, da lunedì stanno evacuando le loro case o le camere d’albergo.

La città ha annunciato una severa punizione per sei funzionari, incluso il direttore dell’autorità sanitaria locale, per la “risposta lenta e la gestione inefficiente” dell’ultimo focolaio, secondo quanto riportato domenica dal Global Times.

Nella vicina provincia di Gansu, anche il capoluogo, Lanzhou, ha annunciato misure nel fine settimana.Stop a tutte le attività turistiche“E isolare il pubblico.

Il Ministero dei Trasporti ha sospeso tutti i servizi di treni, autobus e taxi in entrambe le città, nonché in diverse città della Mongolia interna e del Gansu.

READ  Joe Biden ha successo su linee globali mentre il presidente affronta un pubblico globale altamente scettico nel suo primo G20