Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Numeri di produzione e consegna dei veicoli Tesla TSLA Q1 2022

I clienti sperimentano veicoli elettrici a nuova energia in un negozio Tesla a Shanghai, in Cina, il 4 dicembre 2021.

Editoria futura | Editoria futura | Getty Images

Tesla appena segnalato numeri di produzione e consegna dei veicoli del primo trimestre per il 2022.

Ecco come hanno fatto.

Consegne di veicoli elettrici (totale): 310.048

Produzione veicoli elettrici (totale): 305.407

Sopra il stesso periodo dell’anno scorso, Tesla ha consegnato 184.800 veicoli elettrici e prodotto 180.338 auto.

Gli analisti prevedevano consegne di 317.000 veicoli per i primi tre mesi del 2022, secondo le stime compilate da FactSet al 31 marzo. Le stime andavano da un minimo di 278.000 consegne di veicoli a un massimo di 357.000.

Le consegne sono l’approssimazione più vicina ai numeri di vendita riportati da Tesla.

La società ha recentemente aperto una nuova fabbrica a Brandeburgo, in Germania, e ha tenuto una cerimonia del taglio del nastro il 22 marzo. Tesla prevede anche di ospitare un’inaugurazione e un evento “cyber rodeo” il 7 aprile, in un altro nuovo stabilimento di assemblaggio di veicoli in cui sta costruendo Austin, Texas.

Tesla ha trasferito ufficialmente il suo quartier generale ad Austin a partire dal 1 dicembre 1, ma gestisce ancora la sua prima fabbrica di auto elettriche a Fremont, in California.

A livello globale, le operazioni di Tesla durante il trimestre, terminato il 31 marzo, sono state appesantite da un’ondata di Covid e da nuove restrizioni sanitarie in Cina, che hanno richiesto interruzioni temporanee della produzione nel suo stabilimento di Shanghai. Nel quarto trimestreTesla ha consegnato 308.600 veicoli elettrici, segnando un record per l’azienda.

Tesla, insieme al resto dell’industria automobilistica, è stata danneggiata anche dalla diffusa carenza di componenti e dall’inflazione. I componenti critici come i semiconduttori continuano a scarseggiare e i prezzi di materie prime come nichel e alluminio sono aumentati dopo che la Russia ha lanciato l’invasione dell’Ucraina a febbraio. Negli Stati Uniti, Tesla ha lasciato i clienti in attesa per mesi prima di evadere gli ordini di auto.

READ  "Sono pronto per i negoziati" con Putin, ma se falliscono potrebbe significare "una terza guerra mondiale"

CEO di Tesla Elon Musk a metà marzo ha avvertito delle pressioni inflazionistiche sull’attività e ha aumentato i prezzi delle sue auto sia negli Stati Uniti che in Cina.

— Jordan Novet della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

GUARDA: Il frazionamento azionario di Tesla mostra fiducia nella società