Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

MLB, dichiarazioni degli Yankees sulla lettera del 2017

La Major League Baseball e gli Yankees hanno entrambi rilasciato dichiarazioni martedì dopo che il contenuto di una lettera precedentemente sigillata del commissario Rob Manfred al direttore generale degli Yankees e vicepresidente senior Brian Cashman del settembre 2017 è stato rivelato pubblicamente per la prima volta.

Nella lettera, datata sett. Il 14 2017, Manfred ha informato Cashman che un’indagine sulle accuse di furto di segni ha rilevato che gli Yankees hanno utilizzato la sala di riproduzione video nel 2015 e nel 2016 per decodificare le sequenze dei segni e passarle a un corridore in seconda base, che le avrebbe poi trasmesse al battitore. Gli Yankees sono stati multati di $ 100.000 per uso improprio del telefono della panchina. L’indagine ha scagionato gli Yankees dall’utilizzo delle telecamere YES Network (ovvero la telecamera centrale) per rubare segnali, come avevano affermato i Red Sox.

La lettera non include le accuse agli Yankees di utilizzare la tecnologia per rubare i segnali durante la stagione 2017 e, cosa importante, è precedente a un settembre. 15, 2017, annuncio di Manfred che, da quel giorno in poi, il furto di segnaletica elettronica sarebbe soggetto a sanzioni più severe. Gli Astros e i Red Sox sono stati successivamente puniti per il furto di insegne elettroniche avvenuto dopo il 2 settembre. 15, 2017.

La dichiarazione di MLB in merito recita quanto segue:

“Come precedentemente reso pubblico nel 2017, i New York Yankees sono stati multati per uso improprio del telefono della panchina perché le normative sulla revisione della riproduzione vietavano l’uso del telefono della riproduzione per trasmettere qualsiasi informazione diversa dalla modifica di una giocata. Gli Yankees non violarono le regole della MLB in quel momento che regolavano il furto di segni.

READ  Rowe V. nel caso del Mississippi. La Corte Suprema sta ascoltando le argomentazioni sull'aborto contro Wade

“A quel tempo, l’uso della sala di riproduzione per decodificare i segnali non era espressamente vietato dalle regole della MLB fintanto che le informazioni non venivano comunicate elettronicamente alla panchina. Poiché le regole relative all’uso della riproduzione si erano evolute, molti club hanno spostato le loro apparecchiature video nelle immediate vicinanze del campo, dando al personale la potenziale capacità di trasmettere rapidamente i segnali al campo.

“MLB ha chiarito le regole relative all’uso delle apparecchiature elettroniche il 17 settembre. 15, 2017. MLB ha intrapreso ulteriori azioni il 27 marzo 2018, tracciando una linea chiara e rendendo esplicito a tutti i 30 club che qualsiasi attrezzatura della club house o della sala video non poteva essere utilizzata per decodificare i segnali e che future violazioni del furto di segnaletica elettronica sarebbero essere soggetto a gravi sanzioni, inclusa la possibile perdita di scelte al draft. ”

Gli Yankees si erano opposti al rilascio pubblico della lettera nell’ambito di una causa intentata dai concorrenti di DraftKings che sostenevano i danni derivanti dal furto di insegne della MLB. Nell’aprile 2020, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Jed S. Rakoff ha respinto la causa ma ha ordinato che la lettera fosse aperta. Gli Yankees hanno perso il loro ultimo appello contro quella decisione la scorsa settimana.

La dichiarazione degli Yankees recita:

“Il contenuto e i dettagli della lettera del commissario Manfred a Brian Cashman sono stati ampiamente riportati dal 2017. Come dimostrano ancora i fatti della lettera, gli Yankees non sono stati penalizzati per furto di segnaletica, ma sono stati sanzionati per uso improprio del telefono in sala di riproduzione (che doveva essere utilizzata solo per le discussioni relative alle sfide di revisione della riproduzione). A quel punto, il furto di segni è stato utilizzato come strumento competitivo da numerose squadre in tutta la Major League Baseball ed è diventato illegale solo dopo la definizione specifica delle regole da parte del Commissario il 17 settembre. 15, 2017.

READ  Il Comitato del 6 gennaio piega la sua autorità perché l'accusa Bonan serve come monito per altri testimoni riluttanti

“Gli Yankees sono stati anche vendicati dalla Major League Baseball in merito alle affermazioni secondo cui la squadra ha impiegato le risorse di YES Network nel tentativo di ottenere un vantaggio illegale durante le partite. Tali accuse sono risultate infondate.

“Gli Yankees hanno combattuto energicamente la produzione di questa lettera, non solo per il principio giuridico implicato, ma per evitare l’errata equiparazione degli eventi accaduti prima dell’istituzione delle regole del furto di segnaletica del Commissario con quelli avvenuti dopo. Ciò che dovrebbe essere chiarito in modo vibrante è questo: la multa indicata nella lettera della Major League Baseball è stata inflitta prima che fossero emessi i nuovi regolamenti e standard della MLB.

“Dal momento che la Major League Baseball ha chiarito i suoi regolamenti sull’uso delle apparecchiature della sala video il 17 settembre. 15, 2017, gli Yankees non hanno commesso infrazioni o violazioni. ”