Agosto 10, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Microsoft si aggiudica l’accordo per pubblicare annunci su Netflix, superando Comcast e Google

Netflix

Netflix ha assunto Microsoft per fornire la tecnologia pubblicitaria per il livello supportato dalla pubblicità pianificato del servizio di streaming, hanno annunciato le società mercoledì. La filiale NBCUniversal di Comcast e Google lo erano secondo quanto riferito “I migliori contendenti” per pubblicare annunci su Netflix prima che Microsoft vincesse il contratto.

Microsoft sarà la “tecnologia pubblicitaria globale e partner di vendita” per il “nuovo piano di abbonamento supportato da pubblicità a basso prezzo”, Netflix detto mercoledì.

“Microsoft ha la comprovata capacità di supportare tutte le nostre esigenze pubblicitarie mentre lavoriamo insieme per costruire una nuova offerta supportata dalla pubblicità”, ha affermato Netflix. “Ancora più importante, Microsoft ha offerto la flessibilità di innovare nel tempo sia dal punto di vista tecnologico che di vendita, oltre a solide protezioni della privacy per i nostri membri”. L’abbonamento allo streaming supportato dalla pubblicità sarà offerto “in aggiunta ai nostri piani di base, standard e premium senza pubblicità esistenti”, ha affermato Netflix.

Netflix ha anche affermato che sono ancora “primi giorni e abbiamo molto su cui lavorare” prima di lanciare il livello supportato dalla pubblicità, sebbene la società ha detto di recente ai dipendenti Prevede di lanciarlo entro la fine di quest’anno. Il piano per gli annunci era annunciato ad aprile dal CEO Reed Hastings in mezzo rallentare Crescita dei ricavi e perdita di abbonati.

Netflix non ha detto quanto addebiterà per il livello supportato dalla pubblicità. Netflix prezzi negli Stati Uniti attualmente vanno da $ 9,99 a $ 19,99 al mese.

L’acquisto della divisione AT&T da parte di Microsoft l’ha aiutata a vincere l’accordo

Microsoft ha emesso il proprio comunicato stampa detto questo, “Tutti gli annunci pubblicati su Netflix saranno disponibili esclusivamente tramite la piattaforma Microsoft”. Microsoft ha affermato che la scelta di Netflix “approva l’approccio di Microsoft alla privacy, che si basa sulla protezione delle informazioni dei clienti”.

READ  Sam Ryder è stato accolto con una doccia di lattina di birra dopo aver superato il 16° posto al Phoenix Open

Microsoft ha pubblicato annunci sul motore di ricerca Bing e sui suoi predecessori per molti anni, ma secondo quanto riferito la sua capacità di ottenere il contratto Netflix era dovuta all’acquisto del sistema di pubblicità programmatica. Xander di AT&T. “È stato l’acquisto di Xandr a fornire a Microsoft la tecnologia necessaria per diventare un contendente nella corsa di alto profilo per vincere la partnership con Netflix, hanno detto le persone che hanno familiarità con la questione”, ha affermato il Wall Street Journal ha scritto.

La scelta di Microsoft “è stata una sorpresa per alcuni dirigenti del settore pubblicitario perché Microsoft non è famosa per le sue capacità di annunci video come altre società”, ha scritto il WSJ.