Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Market Rally in controtendenza da Fed, Apple, Tesla, azioni Cloud; Cosa fare adesso

I futures Dow Jones apriranno domenica sera, insieme ai futures S&P 500 e ai futures Nasdaq. Anche con una solida chiusura nella sessione di venerdì, il rally del mercato azionario ha subito danni significativi la scorsa settimana, con i principali indici che sono crollati a causa dei commenti aggressivi del capo della Fed Jerome Powell.




X



Il Nasdaq ha avuto la sua settimana peggiore da gennaio, quando le megacap sono crollate e il software cloud è andato in crash.

Mela (AAPL), Amazon.com (AMZN) e Google Parent Alfabeto (GOOGLE) tutti hanno perso più del 10% per la settimana, con il genitore di Facebook Meta piattaforme (META), azioni Tesla e azioni Microsoft non molto indietro. Azioni Google, Meta, Amazon.com (AMZN) e Microsoft (MSFT) tutti hanno toccato i minimi del mercato ribassista. Stock di mele e Tesla (TSLA) no, ma sono vicini.

Nel frattempo, Twilio (TWLO) e Atlante (SQUADRA) è crollato venerdì a causa di risultati e indicazioni deludenti, perdendo oltre il 40% per la settimana. Una sfilza di altri nomi di software è caduto, con o senza guadagni.

Un rally di mercato che cerca di combattere la Fed con il crollo del settore tecnologico principale? È un compito arduo. Quindi, mentre alcuni titoli e settori mostrano forza, gli investitori dovrebbero essere estremamente cauti nell’attuale contesto.

In altre notizie, quella di Warren Buffett Berkshire Hathaway (BRKB) sabato ha riferito a Aumento del 20% dell’utile operativo. Il conglomerato ha subito una perdita netta poiché il mercato ribassista in corso ha colpito gli investimenti.

Dow Jones Futures oggi

I futures Dow Jones si aprono alle 18:00 ET di domenica, insieme ai futures S&P 500 e Nasdaq 100.

Ricorda quell’azione notturna in Dow futuri e altrove non si traduce necessariamente in un effettivo trading nel prossimo regolare mercato azionario sessione.


Unisciti agli esperti di IBD mentre analizzano i titoli perseguibili nel rally del mercato azionario su IBD Live


Raduno del mercato azionario

Il rally del mercato azionario ha iniziato la settimana in modo decente, ma poi è stato venduto mercoledì pomeriggio a causa dei commenti aggressivi del capo della Fed Jerome Powell. Giovedì i principali indici hanno ceduto più terreno. Le azioni sono aumentate venerdì a seguito di un rapporto di lavoro misto, ma alla fine hanno chiuso in rialzo solido quel giorno.

Il Dow Jones Industrial Average è ancora sceso dell’1,4% nella scorsa settimana negoziazione in borsa. L’indice S&P 500 è crollato del 3,3%. Il Nasdaq è crollato del 5,7%, la peggiore perdita dalla settimana conclusa a gennaio. 21. La piccola capitalizzazione Russell 2000 è scesa del 2,4%.

Il rendimento dei Treasury a 10 anni è balzato di 15 punti base al 4,16%. Il rendimento a 10 anni ha ripreso il suo rialzo dopo aver ottenuto una serie di vittorie consecutive di 12 settimane e scambiato brevemente intorno al 4%.

READ  Alex Jones ha condannato a pagare quasi mezzo miliardo di dollari alle famiglie di Sandy Hook per ulteriori danni punitivi

Il dollaro è salito dello 0,2% per la settimana, ma è crollato dell’1,9% venerdì, il più grande calo di un giorno degli ultimi anni. Ciò probabilmente ha contribuito all’avanzamento del mercato azionario di venerdì.

I mercati ora vedono una probabilità del 61,5% di un aumento di 50 punti base alla riunione della Fed di dicembre. Giovedì è previsto l’indice dei prezzi al consumo di ottobre. I rapporti sui lavori e sull’IPC di novembre usciranno prima di dicembre. 14 Decisione della Fed sull’aumento dei tassi.

I futures sul greggio statunitense sono balzati del 5,4% la scorsa settimana a 92,61 dollari al barile. Il gas naturale è salito di quasi il 13%.

Relitto tecnologico

Il titolo Apple, che aveva raggiunto la linea dei 200 giorni la settimana precedente, è crollato dell’11,15% a 138,38 la scorsa settimana. Il titolo AAPL è arrivato a un centesimo dal minimo di ottobre, sebbene abbia ancora un po’ più di distanza dai minimi del mercato ribassista di giugno. Microsoft ha slittato del 6,1%, Google del 10,1%, Amazon del 12% e META stock dell’8,5%, il tutto ai minimi pluriennali. Le azioni Tesla sono crollate del 9,2% per la settimana, avvicinandosi al suo 1 ottobre. 24 minimo intraday di venerdì. Questo dopo aver iniziato la settimana forte, raggiungendo 237,40 intraday martedì.

Nel frattempo, sono giorni bui per il software cloud. Ecco solo alcuni esempi: il titolo Atlassian è crollato del 29% venerdì e del 38% durante la settimana. Il titolo Twilio è crollato di quasi il 35% venerdì e del 43,5% durante la settimana. Fiocco di neve (NEVE), che non riporterà per alcune settimane, è sceso del 17% per la settimana.

Nel frattempo, Fortinet (FTNT) è crollato del 17,5% per la settimana dopo che le deboli indicazioni di fatturazione hanno compensato i forti guadagni e una prospettiva rialzista dei ricavi. Paycom (PAG) è crollato del 10,3% nonostante i risultati e le indicazioni solide.

Le aziende che cercano di ridurre i costi potrebbero ridurre la spesa per il software poiché stabiliscono i budget per il 2023.

ETF

Tra i migliori ETFl’ETF Innovatore IBD 50 (FFTY) è sceso dell’1,2% la scorsa settimana, mentre l’ETF Innovator IBD Breakout Opportunities (INCONTRO) ha perso il 2%. IShares Expanded Tech-Software Sector ETF (IGV) è crollato del 10,2%, con il titolo MSFT in una posizione chiave. L’ETF VanEck Vectors Semiconductor (SMH) è sceso di appena lo 0,7%, dopo essere balzato del 4,65% venerdì, chiudendo in alto nella fascia settimanale.

SPDR S&P Metals & Mining ETF (XME) è salito del 2% la scorsa settimana. Il Global X US ETF per lo sviluppo delle infrastrutture (PAVIMENTARE) è sceso dello 0,1%. US Global Jets ETF (GETTI) è salito dello 0,3%. SPDR S&P Homebuilders ETF (XHB) è caduto del 5%. L’ETF Energy Select SPDR (XLE) è salito del 2,4%, appena al di sotto del massimo di otto anni. Il Financial Select SPDR ETF (XLF) è sceso dello 0,9%. Il Fondo SPDR per il settore sanitario selezionato (XLV) ha rinunciato all’1,5%.

READ  Powell afferma che l'aumento dei tassi è ancora in arrivo, ma rileva l'impatto "altamente incerto" dell'invasione dell'Ucraina

Riflettendo titoli azionari più speculativi, l’ARK Innovation ETF (ARKK) è crollato del 9,4% la scorsa settimana e ARK Genomics ETF (ARKG) è arretrato del 4,65%. Il titolo Tesla è una partecipazione importante negli ETF di Ark Invest.


Cinque migliori titoli cinesi da guardare ora


Analisi del rally di mercato

Il rally del mercato azionario ha avuto una brutta settimana, con una Fed aggressiva e utili spesso deboli che hanno pesato sui principali indici. Il Dow Jones, che ha guidato il trend rialzista del mercato, ha avuto il calo più lieve, ma è tornato al di sotto della media mobile a 200 giorni. Il Russell 2000 ha colpito la resistenza vicino alla linea dei 200 giorni, ma ha recuperato venerdì chiudendo al di sopra della linea dei 50 giorni. L’S&P 500 ha superato i 50 giorni.

Il composito Nasdaq, che non ha mai raggiunto la media mobile a 50 giorni, è sceso maggiormente, chiudendo al di sotto del minimo giorno successivo mercoledì, segnale ribassista.

I principali indici hanno esteso le perdite giovedì, quindi hanno sbalordito venerdì su un rapporto di lavoro misto.

L’azione negativa del mercato e le grandi inversioni di marcia in molti titoli hanno innescato il passaggio al “mercato sotto pressione”.

Il grande motore del mercato è stato il capo della Fed Powell, che ha tirato fuori il tappeto dal rally di mercato segnalando un passaggio a rialzi più piccoli ma a un tasso di picco dei fondi federali più alto.

Nel frattempo, le tecnologie megacap, tra cui Apple, Tesla e Amazon, hanno subito enormi perdite. I nomi di software cloud come Atlassian e Twilio sono crollati, con i recenti guadagni e i fattori di guida significativi.

Le chips non hanno avuto una settimana terribile, relativamente, ma solo pochi nomi sono scambiati vicino ai massimi.


Tesla contro BYD: Quale gigante dei veicoli elettrici in forte espansione è l’acquisto migliore?


Ci sono diverse aree di mercato resilienti. Il settore sanitario sembra complessivamente forte. I nomi dell’energia, tra cui un’ampia gamma di titoli petroliferi, giochi di GNL e minatori di carbone, oltre ad alcuni titoli solari, stanno andando bene.

Litio e alcuni giochi di acciaio stanno andando bene. Le imprese di infrastrutture per i settori dell’energia, dei servizi pubblici e delle telecomunicazioni sono un’area brillante. Le aziende di networking in generale sono un’area tecnologica rara che è leader. Alcuni ristoranti e discount stanno mostrando forza. Vari finanziari, in particolare broker e intermediari, hanno ottenuto forti guadagni.

READ  Urban Meyer licenziato da capo allenatore dei Jaguars a Jacksonville

Tuttavia, è difficile vedere un forte rialzo del mercato con settori tecnologici così enormi che vacillano. Sarebbe già abbastanza difficile per i principali indici avanzare con i nomi di Apple, Google, Tesla e software cloud in ritardo. Ma provare ad avanzare con quelle aree che precipitano o si schiantano?

Se i rapporti sull’inflazione mostrano un calo chiaro e significativo, stimolando un calo dei rialzi dei tassi della Fed, allora forse le megacap e il software cloud potrebbero toccare il fondo. Tuttavia, un ritorno alla leadership tecnologica potrebbe essere in qualche modo lontano. Il rovescio della medaglia, se il rapporto CPI di ottobre il 19 novembre 10 mostra che l’inflazione è ancora calda, i titoli tecnologici potrebbero trascinare al ribasso i settori principali per concludere il rally del mercato.

Martedì è il giorno delle elezioni. Il mercato azionario tende a fare meglio con il governo diviso e i repubblicani sono pronti a rivendicare il controllo della Camera e forse del Senato. Ma i meteorologi politici hanno previsto almeno una vittoria del GOP della Camera ogni anno, quindi non è chiaro se i risultati effettivi di martedì saranno un grande catalizzatore.


Tempo il mercato con la strategia di mercato ETF di IBD


Cosa fare adesso

Il rally del mercato azionario è sotto pressione. La Fed sta passando da veloce e furiosa a lenta e lunga, ma è ancora falco. Il settore tecnologico è un disastro ferroviario. Gli indici principali hanno scalzato alcuni livelli chiave. Gli indici e le azioni principali sono soggetti a grandi oscillazioni intraday e giornaliere.

Questo non è un buon ambiente per l’acquisto di azioni. Gli investitori dovrebbero cercare di ridurre l’esposizione, in modo esplicito o semplicemente tagliando le perdite su varie posizioni.

Se il rally del mercato mostra una rinnovata forza, con l’S&P 500 e forse il Nasdaq che si spostano al di sopra delle loro medie mobili a 50 giorni, gli investitori potrebbero iniziare ad aumentare l’esposizione. Ma ciò probabilmente richiederà che la tecnologia si stabilizzi e che i dati sull’inflazione mostrino un certo raffreddamento.

Se le condizioni migliorano, vorrai essere pronto. Ci sono un certo numero di titoli in fase di costituzione, con molti altri non troppo lontani. Quindi costruisci le tue liste di controllo, sii paziente e rimani impegnato.

Leggi La grande immagine ogni giorno per rimanere in sintonia con la direzione del mercato e i principali titoli e settori.

Segui Ed Carson su Twitter all’indirizzo @IBD_ECarson per aggiornamenti sul mercato azionario e altro ancora.

POTREBBE PIACERTI ANCHE:

Perché questo strumento IBD semplifica il scottarecap Per le migliori azioni

Cattura il prossimo titolo vincente con MarketSmith

Vuoi ottenere profitti rapidi ed evitare grandi perdite? Prova SwingTrader

I migliori titoli in crescita da acquistare e guardare

5 azioni vicino a punti di acquisto senza questo rischio