Novembre 27, 2021

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Macron afferma che Morrison gli ha mentito sull’accordo con il sottomarino AUKUS

La nuova alleanza per la sicurezza, chiamata AUKUS, potrebbe fornire l’accesso all’Australia sottomarini a propulsione nucleare, Catturò Parigi e vide il richiamo degli ambasciatori francesi da Washington e Canberra tra le accuse secondo cui la Francia li aveva traditi.

“Ho molto rispetto per il tuo paese. Ho molto rispetto e amicizia per la tua gente. Dico, quando abbiamo rispetto, devi essere onesto, devi seguire questo e andare avanti. Ne vale la pena, Ha detto. Macron ha detto a una squadra di giornalisti australiani che hanno viaggiato.

Quando gli è stato chiesto se pensava che Morrison gli avesse mentito, Macron ha risposto: “Non credo, lo so”.

Morrison in seguito ha detto in una conferenza stampa a Roma domenica che non aveva mentito e che in precedenza aveva spiegato a Macron. I sottomarini convenzionali non soddisfano più le esigenze dell’Australia.

“Ero molto chiaro che ciò che ci veniva offerto non sarebbe servito ai nostri interessi strategici. Eravamo ancora nel processo, e poi siamo stati coinvolti, siamo stati coinvolti nei prossimi mesi. Poi ci siamo messi in contatto. Per lui (Macron) è stata la nostra decisione finale”, ha detto Morrison.

Morrison ha ribadito che l’acquisizione di almeno otto sottomarini a propulsione nucleare nel nuovo accordo con Stati Uniti e Regno Unito sarebbe più auspicabile rispetto all’accordo del 2016 con la Francia.

“Il governo australiano ha difeso questo, qualcosa che nessun governo precedente è stato in grado di difendere in 50 anni, ed è in una buona posizione per difendere l’Australia in futuro. Quindi non mi scuso per aver preso la decisione giusta dall’Australia. E sappiamo che è stata una decisione difficile”.

READ  David Bell, bardana shock numero 2 al Kinnick Stadium Iowa

Quando gli è stato chiesto come sarebbe progredita la sua amministrazione con la Francia, Morrison ha riconosciuto che la sua amministrazione aveva iniziato a ricucire le relazioni tra interessi condivisi e reciproci, in particolare i progetti nell’Indo-Pacifico, ma “avrebbe richiesto tempo”.

Venerdì, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato di ritenere che la Francia fosse stata informata della risoluzione dell’accordo AUKUS ancor prima che fosse annunciato e che trattare con il nuovo accordo sulla sicurezza fosse “imbarazzante”.