Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

L’Illinois riporta il primo caso di sottovariante “Stealth Omicron” BA.2 – NBC Chicago

Il primo caso della sottovariante BA.2 omicron, spesso chiamato “stealth omicron”, è stato rilevato in Illinois, hanno detto lunedì i funzionari della Northwestern University.

Il caso è stato scoperto nel fine settimana dal Center for Pathogen Genomics and Microbial Evolution (CPGME) della Northwestern Medicine, secondo un comunicato stampa dei funzionari dell’università.

L’individuo che ha contratto la variante è stato testato per COVID-19 il 19 gennaio 18, tuttavia, non erano disponibili ulteriori informazioni sulla persona, incluso il luogo in cui si trova nell’Illinois. Non è il primo caso ad essere rilevato nel Midwest come a Il funzionario sanitario della contea di Milwaukee ha dichiarato lunedì che la sottovariante è stata segnalata anche in Wisconsin.

Gli scienziati della Feinberg School of Medicine della Northwestern affermano che l’arrivo della sottovariante non è una sorpresa.

“”Ora la domanda è se la nuova sottovariante estenderà la coda dei casi infetti da omicron”, ha affermato nel comunicato stampa Ramon Lorenzo-Redondo, direttore della bioinformatica del CPGME.

BA.2 è una variante specifica di omicron, nota come BA.1, e porta una serie di mutazioni aggiuntive che si pensa lo rendano ancora più trasmissibile, ha affermato Judd Hultquist, direttore associato di CPGME.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità classifica l’omicron nel complesso come una variante preoccupante, ma non individua BA.2 con una designazione propria.

La variante è stata segnalata in più di 40 paesi. In alcuni luoghi in cui BA.2 è più diffuso, il numero di casi si è stabilizzato, hanno affermato i funzionari della Northwestern.

Come risultato della sua ascesa, l’OMS afferma che le indagini su BA.2 “dovrebbero avere la priorità”.

READ  Gli affitti di Manhattan erano ai massimi storici a dicembre

“Se BA.2 seguisse lo stesso schema negli Stati Uniti osservato in paesi come il Regno Unito, la Danimarca o l’India, potremmo osservare un rallentamento dell’attuale calo di nuovi casi. In questo caso, il numero di nuovi casi potrebbe stabilizzarsi per un po’ prima di ricominciare a diminuire ”, ha affermato Lorenzo-Redondo. “È ancora presto per saperlo perché negli Stati Uniti ci sono ancora pochissimi casi di BA.2 ”

Un’analisi iniziale da parte di scienziati in Danimarca non mostra differenze nei ricoveri per BA.2 rispetto all’omicron originale. Gli scienziati stanno ancora esaminando l’infettività di questa versione e l’efficacia degli attuali vaccini contro di essa. Inoltre, non è chiaro in che modo i trattamenti funzioneranno contro di esso.

Gli scienziati della Northwestern affermano che i dati preliminari mostrano che la vaccinazione completa e i colpi di richiamo sono altrettanto efficaci nel prevenire i casi sintomatici sia di BA.1 che di B.2. Notano che la vaccinazione senza un’iniezione di richiamo non è altrettanto efficace contro nessuna delle due versioni.