Gennaio 29, 2023

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Le forti piogge in California provocano inondazioni ma offrono tregua dalla siccità

Più pioggia è prevista in tutto lo stato durante la maggior parte della prima settimana del nuovo anno.

Gli esperti idrici sono normalmente circospetti quando cercano di spiegare l’impatto di un singolo fiume atmosferico sull’attuale siccità dello stato, iniziata nel 2020. Ma hanno un barlume di speranza poiché è prevista una serie di tempeste.

“L’intero risultato meteorologico in alcune parti dell’ovest dipende da questi fiumi atmosferici”, ha affermato Marty Ralph, direttore del Center for Western Weather and Water Extremes con la Scripps Institution of Oceanography. La tempesta, ha aggiunto, “sembra un potente contributo per eliminare la siccità”.

Karla Nemeth, direttrice del Dipartimento delle risorse idriche della California, l’agenzia che gestisce la risorsa più preziosa del Golden State, ha affermato che la California deve mantenere una linea sottile durante le intense tempeste invernali. Da un lato, lo stato ha un disperato bisogno di pioggia e neve invernali per ricostituire le riserve idriche prima del periodo di siccità annuale che spesso persiste dalla primavera all’autunno.

Ma il cambiamento climatico ha anche intensificato gli eventi meteorologici estremi in Occidente, e lunghi periodi di forti piogge possono causare inondazioni devastanti o smottamenti di fango in aree recentemente bruciate. Le tempeste calde, in particolare, potrebbero sciogliere prematuramente la neve e inviare un torrente d’acqua giù per le montagne e nelle città già sature.

“Questa è una specie di situazione da Riccioli d’oro”, ha detto la signora. disse Nemet. “Siamo cautamente ottimisti”.

Sulle piste da sci della California, la nevicata insolitamente abbondante è stata un regalo gradito. Mammoth Mountain, una località al confine con il Parco nazionale di Yosemite, dovrebbe vedere diversi metri di neve sabato, con ulteriori nevicate previste fino a metà gennaio, ha dichiarato Lauren Burke, direttore delle comunicazioni del resort.

READ  Le case stanno crollando nell'oceano in Florida. Ecco cosa c'è dietro la situazione pericolosa

Il resort aveva già beneficiato di abbondanti nevicate quest’inverno, inclusi 10-15 piedi di neve solo nell’ultimo mese, ha detto la signora. Burk ha detto. A mezzogiorno di sabato, il resort stava registrando da 90 a 131 pollici di neve alla sua profondità di base, tra i più profondi del paese, secondo i dati di Sulla Neveche tiene traccia del manto nevoso nelle località a livello nazionale.

“Il manto nevoso regge davvero bene, anche con questa neve più calda, bagnata e pesante”, ha dichiarato la signora. Burk ha detto. “In un certo senso fa scivolare la montagna e costruisce una base davvero profonda.”