Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Le borse europee lottano per la direzione, la sterlina recupera dopo l’avvertimento della BoE

LONDRA, 12 ott (Reuters) – I titoli europei si sono mantenuti stabili nelle prime contrattazioni di mercoledì, mentre la sterlina si è ripresa dopo aver toccato il minimo di 13 giorni durante la notte, mentre la Banca d’Inghilterra ha ribadito che avrebbe posto fine all’acquisto di obbligazioni di emergenza alla fine della settimana . .

I mercati azionari globali sono scesi drasticamente negli ultimi giorni, colpiti dai timori accresciuti di un rallentamento economico tra gli avvertimenti del FMI e della Banca mondiale.

Le azioni asiatiche sono rimaste bloccate vicino ai minimi di due anni, appesantite dai segnali che la Cina persisterà con le sue rigide politiche COVID-19.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

L’indice azionario mondiale MSCI, che replica le azioni di 47 paesi, è rimasto piatto quel giorno alle 0846 GMT, mantenendosi vicino al minimo di due anni della sessione precedente. (.MIWD00000PUS).

Lo STOXX 600 europeo è sceso dello 0,1%, dopo essere sceso nelle ultime quattro sessioni consecutive. (.STOXX).

“Negli ultimi giorni abbiamo assistito a un rapido declino dei mercati azionari, ovviamente a causa dei crescenti timori di recessione”, ha affermato Axel Rudolph, analista di mercato di IG Group.

“Penso che stiamo assistendo a una copertura corta e non sarei sorpreso se ciò si diffondesse anche nei mercati statunitensi più tardi oggi, per cui le persone si posizionano in modo più neutrale davanti ai dati CPI di giovedì”.

Si prevede che i dati sui prezzi alla produzione negli Stati Uniti alle 12:30 GMT manterranno la Fed sulla strada dei rialzi dei tassi. Giovedì sono disponibili i dati sui prezzi al consumo (CPI).

READ  Incontra cani poliziotto che fiutano la malattia del governo 19 nelle scuole del Massachusetts

La sterlina britannica ha toccato un minimo di 13 giorni durante la notte, dopo che il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey ha affermato che i fondi pensione e altri investitori colpiti da un picco nei rendimenti dei gilt britannici avevano solo tre giorni per risolvere i loro problemi prima che la banca centrale ponesse fine alla sua emergenza Schema di acquisto di obbligazioni. La sterlina è scesa di oltre un centesimo rispetto al dollaro dopo le osservazioni.

Ma la BoE ha anche segnalato in privato agli istituti di credito di essere pronta a estendere il supporto oltre la scadenza di venerdì, se necessario, secondo quanto riportato dal Financial Times.

Alle 0849 GMT, la sterlina è salita dello 0,8% nella giornata a $ 1,1045.

TENSIONE DEL MERCATO

L’economia britannica si è ridotta inaspettatamente ad agosto, hanno mostrato i dati sul PIL.

Rudolph di IG ha affermato che la tensione nei mercati del Regno Unito, iniziata quando il governo britannico ha annunciato i suoi piani fiscali “mini-budget” il 2 settembre. 23 – sta contribuendo a un più ampio sentimento negativo del mercato.

“È solo un altro chiodo nella bara per quanto riguarda il sentimento e il sentimento del mercato ha davvero preso un colpo negli ultimi giorni”, ha detto.

L’ex segretario al Tesoro degli Stati Uniti Larry Summers ha criticato la politica e le comunicazioni del governo britannico, parlando a una conferenza sugli investimenti a Sydney.

I rendimenti dei gilt britannici sono aumentati su una serie di scadenze, con i rendimenti a 2 anni che hanno registrato l’aumento più netto.

L’euro è rimasto stabile a $ 0,97075. Anche i rendimenti dei titoli di Stato della zona euro sono aumentati, seguendo la debolezza del mercato dei gilt britannici.

READ  Rivian (RIVN) Guadagno del primo trimestre 2022

L’indice del dollaro USA è sceso di circa lo 0,1%. Durante la notte, il dollaro ha superato il livello di 146 per yen per la prima volta in 24 anni, spingendo le autorità di Tokyo a impegnarsi a intervenire se necessario.

Anche i verbali dell’ultimo incontro politico della Fed dovrebbero essere pubblicati più avanti nella sessione.

Martedì, il capo economista del Fondo monetario internazionale ha affermato che la lotta delle banche centrali contro l’inflazione potrebbe richiedere altri due anni per esplicarsi, aumentando la disoccupazione e abbassando il tenore di vita per molti nel mondo.

Lunedì il presidente della Banca mondiale e l’amministratore delegato del Fmi hanno avvertito di un crescente rischio di recessione.

Anche la guerra in Ucraina ha pesato sul sentiment del mercato. Il G7 ha promesso di sostenere Kiev “per tutto il tempo necessario”.

I prezzi del petrolio hanno recuperato alcune delle loro perdite, dopo essere scesi del 2% nella sessione precedente.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Elizabeth Howcroft; Montaggio di Alex Richardson

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.