Maggio 24, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

La Russia invade l’Ucraina, le immagini confermano le esplosioni di Mariupol

Una foto satellitare mostra interi isolati distrutti nel centro di Mariupol. (Tecnologie Maxar)

Interi isolati nel centro di Mariupol sono stati cancellati – un livello di distruzione mai visto prima nella città ucraina assediata – nuove immagini satellitari di Maxar Technologies mostrano.

Con le comunicazioni in entrata e in uscita da Mariupol inesistenti, le immagini sono le prime aggiornamento visivo nei giorni scorsi che non provengono dalla propaganda russa.

Le immagini confermano ciò che i dati sensoriali dei satelliti della Nasa hanno raccolto: sono avvenute decine di esplosioni dentro e intorno Mariupol.

Un teatro drammatico in rovina dopo essere stato bombardato.
Un teatro drammatico in rovina dopo essere stato bombardato. (Tecnologie Maxar)

L’area è appena ad est del teatro drammatico bombardato – dove le autorità ritengono che circa 300 persone siano morte in un attacco russo – è in rovina. In un’immagine satellitare, i tetti sono mancanti o sono stati notevolmente danneggiati su quasi tutti gli edifici.

Ogni casa che circonda due complessi di appartamenti separati viene distrutta a Mariupol orientale.
Ogni casa che circonda due complessi di appartamenti separati viene distrutta a Mariupol orientale. (Tecnologie Maxar)

A Mariupol orientale, un’altra area residenziale ha subito distruzioni simili. Ogni casa che circonda due complessi di appartamenti separati viene distrutta.

Un altro vasto complesso di appartamenti nel sud-est di Mariupol, vicino alla fabbrica di siderurgia Azovstal, è stato distrutto. La CNN ha precedentemente confermato che le truppe russe e i combattenti ceceni sono stati attivi vicino a quel complesso di appartamenti.

Centinaia di persone si radunano in fila fuori dal supermercato della metropolitana nella parte occidentale di Mariupol.
Centinaia di persone si radunano in fila fuori dal supermercato della metropolitana nella parte occidentale di Mariupol. (Tecnologie Maxar)

Le immagini satellitari mostrano anche i sopravvissuti alla carneficina.

Fuori dal supermercato della metropolitana nella parte occidentale di Mariupol, si vedono centinaia di persone raccolte in fila, in attesa di entrare nell’edificio. Il suo tetto ha buchi da scioperi militari.

Il sindaco di Mariupol ha stimato che fino a lunedì sono rimaste in città fino a 160.000 persone.

Veicoli militari russi sono parcheggiati direttamente accanto alle case a nord-est di Mariupol.
Veicoli militari russi sono parcheggiati direttamente accanto alle case a nord-est di Mariupol. (Tecnologie Maxar)

Appena a nord-est della città si vedono postazioni militari russe, compresi i veicoli parcheggiati direttamente accanto alle case. Posizioni di artiglieria rimorchiata si vedono appena a nord-est di quei veicoli.

Posizioni di artiglieria rimorchiata si vedono appena a nord-est di Mariupol.
Posizioni di artiglieria rimorchiata si vedono appena a nord-est di Mariupol. (Tecnologie Maxar)
READ  Deutsche Bank chiude gli affari con la Russia