Maggio 24, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

La Russia bombarda Kiev mentre i leader europei si dirigono verso la capitale dell’Ucraina

KYIV, Ucraina — Una delegazione di capi di stato europei si è diretta a Kiev per incontrare il presidente Volodymyr Zelensky mentre la Russia lanciava più missili contro la capitale ucraina assediata nel mezzo di accesi combattimenti nella periferia della città.

Un missile ha distrutto un edificio associato a un produttore di armi nel centro di Kiev in un attacco prima dell’alba, facendo esplodere le finestre degli edifici nel raggio di un isolato. Separatamente, due condomini sono stati colpiti, dando fuoco a uno di essi.

Almeno due residenti sono morti e dozzine sono state portate in un vicino ospedale per essere curate per inalazione di fumo. Non ci sono state vittime nella struttura delle armi, hanno detto i funzionari.

Con le forze russe che si spingono al limite della città, il sindaco di Kiev ha affermato che stava imponendo un coprifuoco di 36 ore dalla fine di martedì e che la capitale ha dovuto affrontare un “momento difficile e pericoloso”. Martedì mattina, pesanti sbarramenti di artiglieria hanno scosso la città e durante la notte uno scontro a fuoco ha illuminato l’orizzonte occidentale con proiettili traccianti. Ci sono stati bombardamenti e attacchi sporadici su altre città e paesi.

Martedì una donna è stata salvata da un condominio protetto a Kiev.


Foto:

TOMMASO PIETRO / REUTERS

Un’altra sopravvissuta al bombardamento di Kiev mercoledì ha ricevuto un abbraccio dopo essere stata salvata da un edificio residenziale.


Foto:

TOMMASO PIETRO / REUTERS

Il governo polacco ha affermato che il gruppo di leader dell’Europa centrale in visita a Kiev, tutti provenienti dagli Stati membri della NATO, prevede di offrire un ampio pacchetto di sostegno all’Ucraina. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki e il vice primo ministro Jarosław Kaczyński, il primo ministro ceco Petr Fiala e il primo ministro sloveno Janez Janša avrebbero incontrato il sig. Zelensky e il primo ministro Denys Shmyhal come rappresentanti del Consiglio europeo. La delegazione si è diretta a Kiev insieme in treno.

“L’Europa deve garantire l’indipendenza dell’Ucraina e assicurarsi di essere pronta ad aiutare nella ricostruzione dell’Ucraina”, ha affermato il sig. ha detto Morawiecki.

L’Unione Europea ne ha anche concordato un quarto pacchetto di sanzioni contro la Russiacompreso un ampio divieto di investimenti nel settore energetico e beni di lusso di alto valore e nuove sanzioni mirate contro Dirigenti d’affari e oligarchi russihanno detto i diplomatici.

Le forze russe durante la notte hanno sparato due missili all’aeroporto di Dnipro, nell’Ucraina centro-orientale, distruggendo la pista e danneggiando il terminal, ha affermato il governatore regionale Valentyn Reznichenko. I bombardamenti sulla città nord-orientale di Kharkiv lunedì scorso hanno danneggiato un magazzino e edifici residenziali nel distretto di Kholodnohirskyi.

Gli attacchi notturni sono avvenuti come negoziatori russi e ucraini preparandosi per più colloqui che si era fermato lunedì.

Una donna identificata come dipendente della TV di stato russa ha interrotto una trasmissione in diretta brandendo un poster contro la guerra in Ucraina; gli attacchi a Kiev si intensificano, colpendo un tram e aree residenziali; alcuni leader dell’UE si recano a Kiev mentre continuano gli sforzi diplomatici. Foto: Reuters

Mykhailo Podolyak, consigliere di Il presidente dell’Ucraina, ha precedentemente affermato che i negoziatori ucraini si concentreranno sul raggiungimento di un cessate il fuoco, sul ritiro immediato delle truppe russe e sulle garanzie di sicurezza per il paese. “Una pausa tecnica è stata presa nei negoziati fino a domani”, ha affermato il sig. Podolyak ha scritto su Twitter. “Le trattative continuano”.

L’aiutante del Cremlino Vladimir Medinsky, che guida la delegazione russa ai colloqui, ha affermato che i negoziati con la parte ucraina continueranno “ogni giorno, sette giorni alla settimana” in videoconferenza, ha scritto sul suo canale di messaggistica Telegram dopo i colloqui di lunedì. Ha detto che il formato ha fatto risparmiare tempo e denaro.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato martedì che “il lavoro è difficile”, ma il fatto che i colloqui proseguano è positivo.

Venti giorni dall’inizio della guerra, la Russia si è impadronita del territorio nel sud dell’Ucraina, ma è stata fermata a breve intorno a Kiev e altrove. Sempre più spesso, le sue forze hanno fatto ricorso al bombardamento di aree residenziali e infrastrutture civili nel tentativo di indebolire la resistenza ucraina. Il bilancio delle vittime di un attacco missilistico alla città occidentale di Rivne lunedì è salito a 19, ha affermato l’amministrazione militare locale.

Aree non più controllate dall’Ucraina da venerdì

Direzione delle forze di invasione

Controllato o alleato della Russia

Principali luoghi di attraversamento dei rifugiati

Chernobyl

Non in funzione

Territorio dell’Ucraina, riconosciuto da Putin come indipendente

Controllato da

separatisti

Aree non più controllate dall’Ucraina da venerdì

Direzione delle forze di invasione

Controllato o alleato della Russia

Territorio dell’Ucraina, riconosciuto da Putin come indipendente

Principali luoghi di attraversamento dei rifugiati

Chernobyl

Non in funzione

Controllato da

separatisti

Aree non più controllate dall’Ucraina da venerdì

Direzione delle forze di invasione

Controllato o alleato della Russia

Principali luoghi di attraversamento dei rifugiati

Territorio dell’Ucraina, riconosciuto da Putin come indipendente

Chernobyl

Non in funzione

Controllato da

separatisti

Aree non più controllate dall’Ucraina da venerdì

Direzione delle forze di invasione

Controllato o alleato della Russia

Principali luoghi di attraversamento dei rifugiati

Territorio dell’Ucraina, riconosciuto da Putin come indipendente

Aree non più controllate dall’Ucraina da venerdì

Direzione delle forze di invasione

Controllato o alleato della Russia

Principali luoghi di attraversamento dei rifugiati

Territorio dell’Ucraina, riconosciuto da Putin come indipendente

L’esercito ucraino ha anche affermato di aver rilevato un drone di sorveglianza russo che attraversa il confine con la vicina Polonia. Il drone è stato abbattuto dalle difese aeree ucraine dopo essere rientrato nello spazio aereo ucraino, ha detto l’aviazione durante la notte.

Il ministero della Difesa polacco ha rifiutato di commentare oltre a dire che stava “monitorando la situazione e adottando le misure necessarie per garantire la sicurezza del paese”.

Sembrava che il drone stesse perlustrando un centro di addestramento militare ucraino vicino al confine con la Polonia colpito da missili russi domenica, uccidendo almeno 35 persone.

È stato l’ultimo incidente degli ultimi giorni in cui un drone proveniente dalla zona di guerra è passato nello spazio aereo di un membro dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico.

La Romania ha detto che stava indagando su un incidente di droni sul suo territorio. Un altro drone, sospettato di essere di origine ucraina, si è schiantato giorni prima in Croazia, spingendo il governo a chiedere all’esercito francese di condurre un volo di sorveglianza del suo spazio aereo. Quel volo non ha mostrato nulla di sospetto, ha detto l’esercito francese.

Vittime civili è probabile che aumentino bruscamente, avvertono i funzionari, poiché i combattimenti si spostano ulteriormente nelle città dai sobborghi periferici e le armi pesanti russe vengono utilizzate sugli edifici per distruggere la resistenza ucraina.

Una foto del filmato diffuso lunedì dal battaglione Azov ucraino mostra la distruzione nella città sudorientale di Mariupol.


Foto:

/ Associated Press

Martedì, il vice primo ministro ucraino Iryna Vereshchuk ha affermato che ci sono piani per evacuare i civili attraverso nove corridoi umanitari, incluso un convoglio di aiuti umanitari diretto alla città portuale assediata di Mariupol.

I civili nella città nord-orientale di Izyum sono intrappolati lì senza acqua né cibo, incapaci di andarsene perché le forze russe controllano la strada che porta a nord verso Kharkiv e stanno bombardando la strada verso sud. “Coloro che sono sopravvissuti al bombardamento stanno morendo di malattia e mancanza di medicine”, ha detto il vice sindaco Volodymyr Matsokin. “Non c’è nessuno che seppellisca i morti.”

La polizia nazionale ha detto che lunedì le forze russe hanno sparato colpi di mortaio su un convoglio di autobus che evacuava i civili da Hostomel, a nord-ovest di Kiev. Nel bombardamento è rimasto ferito l’autista di uno degli autobus ed è rimasta uccisa una donna che viaggiava a bordo di un veicolo civile. Il resto è andato in salvo.

Il numero di persone in fuga dai combattimenti in Ucraina è ora di circa 3 milioni, secondo i dati delle Nazioni Unite.

Sig. Zelensky dovrebbe consegnare un indirizzo virtuale ai membri del Congresso di mercoledì. Il presidente ucraino ha chiesto maggiore assistenza agli alleati occidentali e molti legislatori statunitensi hanno fatto pressioni sull’amministrazione Biden affinché intraprendesse ulteriori azioni.

I residenti di Odessa hanno usato sacchi di sabbia per rafforzare le difese della città portuale ucraina lunedì.


Foto:

NACHO DOCE / REUTERS

Lunedì i servizi municipali nel distretto di Obolon di Kiev hanno rimosso un’auto distrutta dai bombardamenti.


Foto:

Maxym Marusenko / Zuma Press

La Casa Bianca sta discutendo di un possibile viaggio di Mr. Biden in Europa nelle prossime settimane, hanno detto lunedì persone che hanno familiarità con la questione.

Gli armamenti forniti all’Ucraina dagli Stati Uniti e dai loro alleati europei, in particolare armi anticarro e antiaeree, hanno svolto un ruolo importante nel controllare l’avanzata delle truppe di terra russe, che hanno subito pesanti perdite nel nord mentre cercavano di accerchiare Kiev.

Martedì presto ora locale, Mr. Zelensky, citando le pesanti perdite, ha esortato le truppe russe a smettere di combattere. “Se ti arrendi alle nostre forze, ti tratteremo come dovrebbero essere trattate le persone. Come persone, decentemente. In un certo senso non sei stato trattato nel tuo esercito “, ha detto in una nota.

Ha ringraziato quei russi che hanno espresso la loro opposizione alla guerra, individuando un manifestante contro la guerra che corse sul set di un telegiornale serale lunedì sul canale di punta della televisione di stato russa, Channel One, con in mano un poster con la scritta: “Niente guerra. Fermate la guerra. Non credere alla propaganda. Ti mentono qui. Russi contro la guerra”. Ha aggiunto: “Ferma la guerra, no alla guerra” prima che la telecamera si interrompesse.

Martedì il ministero della Difesa russo ha affermato che le sue forze hanno sequestrato “una roccaforte di nazionalisti e mercenari stranieri” a nord di Kiev, portando 10 sistemi missilistici Javelin e altre armi fornite dai paesi occidentali all’Ucraina.

Le offensive di terra della Russia intorno a Kiev e alla città ucraina orientale di Kharkiv sembrano essere bloccate mentre le truppe di Mosca passano a prendere di mira le infrastrutture civili e le aree residenziali da lontano. Nel sud, la Russia ha compiuto progressi più rapidi, aiutata dalla sua precedente presenza militare nella penisola di Crimea annessa nel 2014 e da un terreno più favorevole.

Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver preso il controllo dell’intera regione di Kherson nel sud dell’Ucraina.

Una donna ha pianto mentre veniva evacuata lunedì a Brovary, alla periferia di Kiev.


Foto:

MARCO DJURICA / REUTERS

Scrivere a Alan Cullison a alan.cullison@wsj.com e Isabel Coles a isabel.coles@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

READ  I New York Giants hanno nominato Brian Dabol come loro prossimo allenatore