Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

La Georgia è di nuovo in testa alla classifica CFP mentre la top 5 rimane invariata

Martedì sera non ci sono state modifiche ai primi cinque nella terza classifica del comitato di selezione dei playoff del College Football, con il n. 1 Georgia, n. 2 Stato dell’Ohio, n. 3 Michigan e n. 4 TCU che si mantengono stabili come le uniche squadre rimaste imbattute della nazione, seguite dalla n. 5 Tennessee.

Dopo un 66-24 del Missouri non classificato, i Vols sono rimasti la squadra con una sconfitta con il punteggio più alto del comitato, tenendoli in lizza per i playoff senza vincere la loro divisione. La Georgia ha conquistato il SEC East e affronterà il n. 6 LSU, la squadra con due sconfitte con il punteggio più alto, nella partita del campionato SEC. Se la LSU vincesse la sua conferenza, potrebbe entrare nella storia come la prima squadra con due sconfitte a raggiungere la CFP.

“Il comitato ritiene che ci sia stata una separazione con la Georgia”, ha detto il presidente del comitato di selezione Boo Corrigan, che è anche il direttore atletico dello Stato della Carolina del Nord.

Il Tennessee potrebbe diventare la quinta squadra a entrare nella CFP senza vincere un titolo di conferenza e la terza a non vincere la sua divisione, insieme a Ohio State 2016 e Alabama 2017. La SEC ha avuto più squadre che hanno fatto il CFP due volte, inclusa la scorsa stagione quando la Georgia ha battuto l’Alabama per vincere il titolo nazionale.

Senza un campionato della conferenza, i Vols dovranno affrontare un controllo maggiore da parte del comitato di selezione e punteranno su vittorie impressionanti contro Alabama e LSU per vincere un dibattito contro un campione della conferenza Power 5.

READ  Volodymyr Zelensky: il presidente ucraino descrive in dettaglio le presunte atrocità russe nel duro discorso delle Nazioni Unite

USC (9-1) è ora la squadra con il punteggio più alto del Pac-12 al n. 7 dopo che l’Oregon ha perso sabato contro Washington, portando i Ducks a due sconfitte al n. 12. Il Pac-12 ha sei squadre classificate nella top 25 della CFP con l’aggiunta della n. 23 Oregon State, di cui due nella top 10 (USC e n. 10 Utah).

L’USC può conquistare un posto nella partita per il titolo della conferenza sabato con una vittoria all’UCLA, e l’Oregon affronterà lo Utah in un’altra partita che aiuterà a determinare i partecipanti al campionato Pac-12.

TCU ha conquistato un posto nella partita del campionato Big 12 con la sua vittoria per 17-10 in Texas, ma i Longhorns con quattro sconfitte sono caduti dal n. 18 dei primi 25 CFP questa settimana. Ha aiutato le rane cornute che il n. 22 Oklahoma State è tornato in classifica questa settimana, dando a TCU una seconda vittoria contro un avversario classificato, insieme al n. 15 Stato del Kansas.

Ci sono altre tre classifiche, inclusa la pubblicazione della top 25 finale il 12 dicembre. 4 Giornata di selezione. Nessuna squadra è stata classificata al di fuori della top 10 del comitato a questo punto della stagione e ha comunque raggiunto il CFP. Il più basso è stato il Michigan State nel 2015 e l’Oklahoma nel 2019, quando entrambi si sono classificati al nono posto.

READ  Il Regno Unito supera i 40 gradi Celsius per la prima volta: aggiornamenti in tempo reale sull'ondata di caldo

L’Alabama con due sconfitte è no. 8 questa settimana, davanti al n. 9 Clemson, che interpreterà il n. 13 North Carolina nel campionato ACC.

Dopo la vittoria per 38-31 a Tulane, il n. 20 UCF è il leader del Gruppo di 5 che si è guadagnato un’offerta per il Six Bowl di Capodanno come campione della conferenza con il punteggio più alto, seguito dal n. 21 Tulano.