Novembre 27, 2021

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

La Columbia Britannica vede aumentare il numero delle vittime delle inondazioni; Ottawa promette aiuto

ABBOTSFORD, Columbia Britannica, nov. 17 (Reuters) – Il bilancio delle vittime di inondazioni improvvise e frane in alcune parti della Columbia Britannica è aumentato quando il governo federale ha dichiarato lo stato di emergenza nella provincia del Canada mercoledì.

Le autorità hanno confermato un decesso dopo che forti piogge e frane hanno distrutto strade e isolato diversi paesi di montagna. Mancano almeno tre persone. Il ministro della Pubblica Sicurezza canadese, Marco Mendicino, afferma che circa 18.000 persone sono state sfollate nella provincia costiera del Pacifico.

“Confermiamo più vittime nei prossimi giorni”, ha dichiarato il premier della British Columbia John Horgan, descrivendo il disastro come un evento che si verifica ogni 500 anni.

“Apporteremo restrizioni ai viaggi e garantiremo che i beni essenziali possano essere trasportati e raggiungere le comunità che necessitano di servizi medici e di emergenza”, ha detto Horgan in una conferenza stampa, esortando le persone a non accumulare articoli.

Inondazioni e frane hanno interrotto l’accesso al più grande porto del paese a Vancouver, interrompendo le già travagliate catene di approvvigionamento globali.

Il primo ministro Justin Trudeau ha affermato che il suo governo aiuterà a ripristinare la provincia da quella che ha definito una “terribile, terribile catastrofe”.

Ottawa sta inviando centinaia di aviatori per aiutare con il salvataggio e “altre migliaia sono in attesa”, ha detto Trudeau ai giornalisti a Washington in vista del vertice USA-Canada-Messico giovedì.

Alcune città colpite si trovano in aree montuose remote con accesso basso e temperature gelide.

A Tulameen, a nord-est di Vancouver, fino a 400 persone sono intrappolate e molte sono senza elettricità, ha affermato Eric Thompson, portavoce dell’emergenza della zona.

READ  Nonostante l'aumento dell'inflazione, le vendite al dettaglio stanno aumentando più velocemente del previsto in ottobre

“(Noi) recentemente abbiamo pilotato un elicottero e scaricato cibo”, ha detto alla Canadian Broadcasting Corporation.

A Hope, a 100 miglia (160 km) a est di Vancouver, il cibo iniziò a scarseggiare. Il pastore Jeff Kunn ha detto che un quarto dei 6.000 residenti della città sta cercando rifugio.

Circa 100 volontari presso il tempio sikh Tuk Nivaran Sahib Gurudwara nel Surrey hanno preparato circa 3.000 pasti durante la notte martedì e poi hanno noleggiato elicotteri per nutrire Hope, ha detto il capo del tempio Narinder Singh Walia.

Il secondo disastro più recente

Le mucche intrappolate in stalle allagate sono state salvate da barche e colombe marine il 16 novembre 2021 ad Abbotsford, in Canada, mentre le piogge nella provincia occidentale della Columbia Britannica della Columbia Britannica hanno innescato frane e inondazioni, chiudendo le autostrade. REUTERS / Jennifer Gauthier

Il disastro potrebbe essere uno di questi Molto costoso Nella storia canadese. Per saperne di più

La seconda alluvione catastrofica legata alle condizioni meteorologiche che ha colpito la Columbia Britannica negli ultimi mesi. UN Massiccio incendio Nella stessa zona dove a fine giugno alcuni disastri hanno distrutto un’intera città. Per saperne di più

“Questi sono eventi straordinari che non sono stati misurati prima, mai pensati prima”, ha detto Horgan.

Gli esportatori canadesi si sono precipitati a deviare le merci da Vancouver verso prodotti che vanno dal grano ai fertilizzanti e al petrolio. Trovato alcune alternative facili. Per saperne di più

Canadian Pacific Railway Limited(CP.TO) E la Canadian National Railway Co. (CNR.TO), Le due più grandi compagnie ferroviarie del paese, mercoledì hanno dichiarato che le loro rotte a Vancouver erano inutilizzabili.

READ  Quattro decenni dopo il loro debutto, i Duran Duran hanno abbandonato i loro 15 album

Dopo un evento chiamato Anna Fiume atmosferico Un mese di pioggia in due giorni ha fatto temere alle autorità che un’altra stazione di pompaggio vicino alla città di Abbotsford, 160.000 a est di Vancouver, possa essere sommersa, che è già stata parzialmente evacuata. Per saperne di più

Il sindaco Henry Brown ha detto che i volontari hanno costruito dighe intorno alla stazione durante la notte.

“Ci farà guadagnare un po’ più di tempo, ma se c’è un altro evento meteorologico come quello che abbiamo attraversato, siamo nei guai (problemi)”, ha detto ai giornalisti.

Martedì gli allevatori di Abbotsford hanno ignorato un ordine di evacuazione e in alcuni casi hanno cercato attivamente di salvare gli animali dall’aumento dell’acqua. Legare una corda intorno al collo della mucca E li trascina in un posto più alto. Per saperne di più

Il ministro provinciale dell’agricoltura Lana Pope ha affermato che migliaia di animali sono morti e altri dovrebbero essere soppressi.

Environment Canada ha previsto più pioggia ad Abbotsford all’inizio della prossima settimana.

Il soccorritore Mike Tanks, parte della squadra di evacuazione di Abbotsford, ha affermato che la situazione è molto difficile.

“La maggior parte delle persone aveva genitori anziani che non potevano camminare e soffrivano di demenza”, ha detto al quotidiano locale Black Press Media.

Report di Jesse Winter ad Abbotsford, British Columbia, David Lungren a Ottawa, Ismail Shakil a Bangalore, Rod Nickel a Winnipeg, Anna Mehler Paperni a Toronto e Nia William a Calgary; Scritto da David Lungren; Montaggio di Lisa Schumacher e Peter Cooney

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.