Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

John Roberts definisce la fuga di notizie dalla Corte Suprema “assolutamente spaventosa”

Nella sua prima apparizione pubblica dopo la fuga di notizie di lunedì, Roberts ha anche affermato che se “la persona” o le “persone” dietro la fuga di notizie pensano che ciò influenzerà il lavoro del Corte Supremasono “sciocchi”.
Roberts stava parlando a una riunione di avvocati e giudici all’11a Conferenza giudiziaria del circuito, mentre la corte ha una breve pausa. I giudici si incontreranno di nuovo durante la loro conferenza a porte chiuse a Washington il 12 maggio.

I commenti di Roberts arrivano quando le dimostrazioni su entrambi i lati della questione sono scoppiate in tutto il paese e i sostenitori del diritto all’aborto temono che gli stati in vaste aree del sud e del Midwest siano pronti a bloccare la procedura quando il tribunale emetterà una decisione finale entro l’inizio di luglio .

Il progetto di parere – redatto da giudice Samuel Alito e pubblicato da Politico lunedì sera – chiede alla corte di annullare Roe v. Wade, la storica opinione del 1973 che legalizzò l’aborto a livello nazionale.

“La Costituzione non fa alcun riferimento all’aborto e nessun diritto del genere è implicitamente protetto da alcuna disposizione costituzionale”, ha scritto Alito. Ha detto che il Roe era “estremamente sbagliato dall’inizio” e che il suo ragionamento era “eccezionalmente debole e la decisione aveva avuto conseguenze dannose”.

Roberts non voleva ribaltare completamente Roe v. Wade, nel senso che avrebbe dissentito da parte dell’opinione, dicono fonti alla CNN, probabilmente con i tre liberali della corte.

Il tribunale ha confermato l’autenticità del progetto di parere, ma ha sottolineato che non era definitivo e non rifletteva la posizione finale di alcun membro del tribunale.

READ  Il più grande parco eolico offshore di Taiwan "genera la sua prima energia

Nonostante la controversia, giovedì Roberts è apparso ottimista, parlando a una stanza piena di giudici e avvocati. Il giudice Clarence Thomas, che si rivolgerà allo stesso gruppo venerdì, si è seduto in prima fila. A un certo punto il giudice Ed Carnes, che ha servito come moderatore, ha fatto riferimento a come Roberts ha recentemente cambiato il formato delle argomentazioni orali per consentire un minor numero di interruzioni. Il nuovo formato piace così tanto a Thomas che dopo aver fatto domande di rado per anni, ora lancia spesso la prima domanda di ogni sessione.

Giovedì, Roberts ha notato che ha lavorato per essere un broker “onesto” in modo che tutti avessero la possibilità di parlare e ha invitato Thomas, tra il pubblico, per le sue opinioni sul formato. Sorridendo, Thomas ha semplicemente alzato il pollice.

“Era un pollice in su”, ha detto Roberts a una risata.

Ha anche elogiato il suo collega giudice Stephen Breyer, che andrà in pensione entro la fine del mandato, definendolo il “membro più collegiale” della corte. “Mi mancherà così tanto”, ha detto Roberts, ma ha anche ammesso che le lunghe ipotesi che erano il marchio di fabbrica di Breyer durante le discussioni orali a volte erano “assolutamente sconcertanti”.

Carnes ha chiesto a Roberts le sue opinioni su diverse aree riguardanti il ​​funzionamento della corte. Roberts ha detto che un buon brief “non dovrebbe avere molta lanugine”. Ha suggerito che “la maggior parte” delle memorie degli amici della corte non sono utili. “Sono utili quando hanno uno scopo”, ha detto. Era anche critico nei confronti degli articoli di revisione della legge, definendoli a volte troppo “teorici”. Nelle discussioni orali, ha detto Roberts, un avvocato non dovrebbe “combattere una domanda” ma invece mettersi nei panni del giudice.

READ  L'attore di "Empire" Jussie Smollett è ancora in Illinois dopo il rilascio dalla prigione della contea di Cook mentre conduce disordinatamente la sentenza in appello

Ha anche parlato del suo obiettivo iniziale di cercare l’unanimità in panchina. “Ho imparato presto in campo che unanime significa 7-2”, ha scherzato. Ma ha detto che opinioni più ristrette unite da più giudici sono un “buon obiettivo” a volte. E ha ammesso che non tutti i dissensi hanno bisogno di vedere la luce del giorno. Ha detto di aver visto una buona ragione per i “dissensi da cimitero” che vengono seppelliti.

Ha parlato un po’ del suo tempo presiedendo l’impeachment e ha detto di aver fatto i compiti leggendo le trascrizioni di altre udienze di impeachment. “Vuoi pensare che stai conducendo questo processo”, ha detto, “ma non lo sei.” Ma ha onorato il Senato dicendo di aver avuto un’idea della “vera importanza dell’occasione”.

Roberts è stato ricevuto dai giudici e dagli avvocati con una standing ovation ed è arrivato con un dettaglio di sicurezza. Le regole sulla politica della stampa della 11a conferenza giudiziaria del circuito sono così rigide che ai giornalisti non è stato permesso di portare telefoni o laptop nell’aula magna. È stato inoltre impedito loro di registrare il discorso anche per prendere appunti.

Roberts che funge anche da an d’ufficio membro del consiglio dello Smithsonian, ha detto di aver preso in prestito un dipinto da appendere nelle sue stanze che raffigura un’isola nel Maine vicino a dove Roberts e sua moglie trascorrono i mesi estivi.

Ogni termine, Roberts ha detto: “Lo guardo con desiderio – a partire da ora”.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Devan Cole della CNN ha contribuito a questo rapporto.