Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Jaquiski Tartt dei San Francisco 49ers si lamenta dell’intercettazione sbagliata

INGLEWOOD, California – Con poco meno di 10 minuti dalla fine dell’NFC Championship Game di domenica, il momento della salvezza dei San Francisco 49ers Torta Jaquiski aveva sognato da quando era giovane sospeso nell’aria per un secondo – e poi un altro e un altro e un altro ancora.

Il quarterback dei Los Angeles Rams Matteo Stafford aveva appena stappato una palla profonda sbagliata in mezzo al campo, il passaggio teoricamente destinato al ricevitore Van Jefferson. Ma Tartt era l’unico con una possibilità realistica di catturarlo.

Tutto quello che Tartt doveva fare era tirarlo dentro e il vantaggio di 10 punti dei Niners avrebbe potuto raggiungere la loro seconda apparizione al Super Bowl in tre stagioni.

Niente di tutto ciò è successo. La palla e, potenzialmente, il gioco, sono scivolati tra le dita di Tartt e sono caduti innocui sul tappeto erboso del SoFi Stadium.

“Questa è una commedia che dovrei fare nel sonno e non ce l’ho fatta”, ha detto Tartt.

I Rams hanno sfruttato l’errore di Tartt, snocciolando 13 punti consecutivi dopo il calo per trasformare uno svantaggio di 10 punti in una vittoria per 20-17 e una possibilità di vincere il Super Bowl LIV in casa.

Un’emozionante Crostata è stata lasciata a raccogliere i pezzi.

“È un momento che molti atleti che conosco sognano, solo essere in questo momento, pareggiare il gioco della palla e puoi cambiare il gioco”, ha detto Tartt. “Per me, è qualcosa a cui ho pensato per tutta la settimana. So di poter fare quella giocata e quando è arrivata la giocata, non ce l’ho fatta. So che è stata una grande giocata nel gioco, una grande opportunità per me .e per la squadra e come giocatore mi sento come se avessi deluso i miei fratelli”.

Dopo la partita, Tartt velocemente è andato su Twitter e ha detto, in parte, “Niente scuse !! Mi merito tutte le critiche a modo mio”. Ha poi trascorso circa cinque minuti a rispondere alle domande dei media e ad assumersi la colpa per l’occasione mancata.

READ  È morto all'età di 78 anni Michael Nesmith, il cantautore dei Monkees

“Lo vedo e sono tipo, ‘Oh sì, ha fatto una cazzata, stiamo per vincere questa partita’”, ha detto Tartt. “Mi ha colpito le mani, pensavo di averlo e non so come l’ho fatto cadere.”

Pochi istanti dopo il drop di Tartt, linebacker dei Niners Fred Warner gli ha ricordato che c’era ancora molto calcio da giocare. Purtroppo, l’occasione persa di riprendersi la palla e possibilmente salire di tre punteggi ha dato rapidamente il via a una rinnovata vita per i Rams.

Nella giocata successiva, Stafford ha colpito a fondo Odell Beckham Jr. per un guadagno di 29 yard, che si sono trasformate in 44 yard quando la sicurezza è libera Jimmie Ward è stato penalizzato di 15 yard per rugosità non necessaria.

I Niners sono riusciti a tenere i Rams a canestro, ma la difesa non è stata in grado di respingere i Rams poiché l’attacco di San Francisco non ha potuto raccogliere una risposta.

Nonostante il calo di Tartt, l’allenatore Kyle Shanahan si è affrettato a ricordare che proprio la scorsa settimana Tartt ha effettuato un possibile contrasto salva-partita su un passaggio lungo per il running back dei Green Bay Packers Aaron Jones. Quel contrasto ha impostato il field goal bloccato di Ward per mantenere i Niners a distanza di tiro poco prima dell’intervallo.

“Pensavo fosse uno dei migliori giocatori in campo la scorsa settimana contro Green Bay”, ha detto Shanahan. “Ho adorato che fosse nella nostra squadra da quando sono qui e so che è deluso per quel calo che ha avuto, ma ci sono molte altre giocate in quella partita e sono molto felice che Tartt fosse nella nostra squadra questo anno. “

READ  corvi contro Punteggio degli Steelers: Ben Roethlisberger raduna Pittsburgh per una vittoria agli straordinari e probabile posto ai playoff

Questo è un sentimento ripreso dai compagni di squadra di Tartt, molti dei quali hanno fatto del loro meglio per sollevarlo al meglio dopo la partita.

“È difficile dire davvero qualcosa per aiutarlo in questo momento”, conclude Nick Bosa disse. “Ovviamente, ha perso un’opportunità, ma penso che ci siano altre 70 giocate che sono sicuro che molti altri ragazzi hanno perso molte opportunità là fuori. È il calcio. È una giocata e sicuramente saremo lì per lui. “

Tartt ora si dirige verso una bassa stagione incerta. È programmato per essere un free agent illimitato per la seconda volta in tanti anni dopo aver registrato 64 contrasti in 14 partite.

Ma sarà la commedia che non ha fatto che durerà più a lungo.

“È un momento di verità e il momento della verità si è mostrato e non mi sono fatto avanti”, ha detto Tartt. “Ho realizzato un layup vincente al liceo, un intercetto vincente al liceo, quindi per me è come se sapessi di potercela fare. È come essere al massimo livello del calcio; anche quando ero piccolo, vedi quei ragazzi fanno quelle giocate per la squadra, fanno il grande intercetto e io ero tipo, ‘Posso essere quel ragazzo’, e quando era nell’aria, ero tipo, ‘Sarò quel ragazzo. ‘ Semplicemente non me lo sono inventato”.