Ottobre 6, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Inizia il primo spettacolo di Chris Rock da quando Will Smith lo ha schiaffeggiato

BOSTON (AP) – Il comico Chris Rock si esibirà in pubblico mercoledì per la prima volta da quando l’attore premio Oscar Will Smith lo ha schiaffeggiato per una battuta sulla moglie di Smith durante lo spettacolo degli Academy Awards.

L’esibizione notturna a Boston arriva appena tre giorni dopo che Smith ha schiaffeggiato Rock sul palco degli Oscarsbalordindo la folla alla 94a edizione degli Academy Awards e coloro che guardano a casa.

Rock aveva fatto una battuta alla premiazione sul taglio di capelli ronzato di Jada Pinkett Smith. Pinkett Smith ha parlato pubblicamente della sua diagnosi di alopecia, che può causare calvizie.

“Jada, ti amo. “GI Jane 2”, non vede l’ora di vederlo, “ha detto Rock durante la presentazione di un premio, paragonando Pinkett Smith al personaggio di “GI Jane” di Demi Moore, che ha avuto un brusio nel film del 1997.

Smith si alzò prontamente dal suo posto nella parte anteriore del locale e salì sul palco, schiaffeggiando Rock in faccia prima di sedersi di nuovo e urlando a Rock di tenere il nome di sua moglie fuori dalla sua bocca.

Nel giro di un’ora, Smith ha vinto il miglior attore, ricevendo una standing ovation. Durante il suo discorso di accettazione di cinque minuti, Smith ha parlato della difesa della sua famiglia e si è scusato con l’accademia. Il giorno dopo, Smith ha chiesto scusa al comicoall’accademia e ai telespettatori a casa, dicendo che era “fuori linea” e che le sue azioni “non sono indicative dell’uomo che voglio essere”.

I prezzi dei biglietti per gli spettacoli di Rock sono saliti alle stelle dopo lo schiaffo. A Boston, ai partecipanti era vietato portare telefoni o altri dispositivi di registrazione ai propri posti.

READ  Pete Davidson e cinque clienti paganti per volare sul razzo suborbitale di Jeff Bezos

George Guay, un fan di 24 anni di Boston cresciuto con “Everybody Hates Chris”, ha detto di aver comprato un biglietto dopo gli Academy Awards.

“È la celebrità più popolare, quindi voglio essere qui”, ha detto Guay, aggiungendo che spera che Rock si apra con una risposta alla situazione. “Voglio solo un bello spettacolo.”

L’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences ha condannato Smith a colpire Rock. Il suo consiglio di amministrazione si è riunito mercoledì per avviare procedimenti disciplinari contro Smith per violazione degli standard di condotta del gruppo. L’accademia ha detto di aver chiesto a Smith di andarsene La cerimonia degli Oscar di domenica dopo aver colpito Rock, ma si è rifiutato di farlo.

Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha detto domenica di essere a conoscenza dell’accaduto ma di non portare avanti un’indagine perché la persona coinvolta si è rifiutata di sporgere denuncia alla polizia.

Pinkett Smith ha risposto martedì con una grafica su Instagram che diceva: “Questa è una stagione di guarigione e io sono qui per questo”. Non ha offerto ulteriori commenti.

Questa non era la prima volta che Rock faceva una battuta a spese di Pinkett Smith. Quando ha ospitato gli Oscar 2016, alcune persone hanno boicottato la cerimonia sul gruppo di candidati #OscarsSoWhite, inclusi gli Smiths. Rock disse poi: “Jada boicottare gli Oscar è come me boicottare le mutandine di Rihanna. Non sono stato invitato”.

Wanda Sykes, che ha co-ospitato gli Oscar con Amy Schumer e Regina Hall, ha detto si sentiva fisicamente malata dopo che Smith ha schiaffeggiato Rock. In un’intervista con Ellen DeGeneres in onda il 7 aprile, Sykes ha anche detto che lasciare che Smith rimanesse e accettasse il suo premio non sarebbe dovuto accadere.

READ  L'Illinois riporta il primo caso di sottovariante "Stealth Omicron" BA.2 - NBC Chicago

Diverse star si sono precipitate a consigliare e calmare Smith dopo che è tornato al suo posto, tra cui Denzel Washington, Bradley Cooper e Tyler Perry.

Il dramma ha oscurato alcune vittorie storiche agli Oscar. Il dramma familiare per non udenti “CODA” è diventato il primo film con un cast in gran parte sordo a vincere il miglior film. Per la prima volta, un servizio di streaming, Apple TV +, ha conquistato il massimo onore di Hollywood, segnando un profondo cambiamento a Hollywood e nel cinema. Vittorie per Ariana DeBose di “West Side Story”, Troy Kotsur di “CODA” e Jane Campion, regista di “The Power of the Dog”, tutti avevano fatto la storia.