Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Il repubblicano Lombardo sconfigge il democratico Sisolak nella corsa al governatore del Nevada

Commento

Il repubblicano Joe Lombardo dovrebbe spodestare il governatore democratico. Steve Sisolak in Nevada dopo una gara serrata, consegnando al GOP il suo primo ritiro in una corsa al governatore in questo ciclo elettorale.

In una dichiarazione rilasciata prima che la corsa fosse indetta venerdì sera, Sisolak ha affermato che “sembra che non riusciremo a vincere” e che crede nel “nostro sistema elettorale, nella democrazia e nell’onorare la volontà degli elettori del Nevada”. Ha preso atto delle lotte degli ultimi quattro anni, tra cui la pandemia e l’inflazione, e ha detto di aver contattato Lombardo per augurargli successo.

Durante la campagna, Lombardo, lo sceriffo della contea di Clark – che include Las Vegas – ha criticato la gestione della criminalità da parte di Sisolak e la pandemia di coronavirus e ha attinto alle lotte economiche degli elettori in uno stato in cui l’inflazione è rimasta particolarmente alta. Ha detto che sarebbe stato un “governatore pro-vita”, ma ha cercato di minimizzare la questione e ha detto che avrebbe seguito “il voto del popolo”, poiché Sisolak lo ha accusato di cambiare posizione per convenienza politica.

“La nostra vittoria è una vittoria per tutti i Nevadans che vogliono che il nostro stato torni in carreggiata”, ha detto Lombardo in una dichiarazione venerdì sera. “È una vittoria per i proprietari di piccole imprese, per i genitori, per gli studenti e per le forze dell’ordine”.

La vittoria di Lombardo segna il primo ritiro governativo del GOP in un anno in cui molti operatori democratici in carica hanno sfidato le speranze del GOP di un’onda rossa, prevalendo in gare serrate in Wisconsin, Michigan, Kansas e Oregon, dove un candidato indipendente ha diviso il voto democratico.

READ  Aggiornamenti in tempo reale dell'Ucraina: la Russia conquista più terreno mentre si avvicina al pieno controllo di Luhansk

A differenza di altri in cima alla classifica del GOP in Nevada, Lombardo ha respinto l’affermazione infondata dell’ex presidente Donald Trump secondo cui le elezioni del 2020 erano state rubate e ha affermato in un dibattito che la falsità lo infastidiva. Dopo aver prevalso su più di una dozzina di altri candidati in un’affollata primaria del GOP con l’approvazione di Trump, a volte ha preso le distanze da Trump ma ha continuato a fare campagna con l’ex presidente.

Lombardo ha anche chiamato a diversificare l’economia dipendente dal turismo del Nevada e ha criticato il suo sistema di istruzione pubblica.

L’elezione di Sisolak nel 2018, poiché i Democratici detenevano anche la maggioranza legislativa statale, ha conferito al suo partito il controllo unificato del governo statale per la prima volta da decenni.

Lombardo ha ottenuto un ampio sostegno finanziario dall’uomo d’affari del Nevada Robert Bigelow, il proprietario della catena di hotel Budget Suites of America, che ha investito oltre 13 milioni di dollari in comitati di azione politica che promuovono Lombardo. Ciò ha aiutato Lombardo a competere con il vantaggio della raccolta fondi di Sisolak.

Mentre i Democratici hanno avuto successo in Nevada negli ultimi anni, le gare in tutto lo stato sono abitualmente decise di un paio di punti o meno, ed entrambe le parti si aspettavano che le gare di quest’anno fossero vicine. Il Nevada ha avuto un governatore repubblicano, Brian Sandoval, dal 2011 al 2019.

Amy B Wang ha contribuito a questo rapporto.