Novembre 26, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Il Dow cade per il primo giorno su sei mentre gli investitori valutano gli ultimi dati al dettaglio, verbale della Fed

Mercoledì le azioni sono scese poiché il rally di Wall Street, che ha spinto i prezzi al rialzo da metà giugno, sembrava perdere vigore poiché i trader hanno valutato gli ultimi dati al dettaglio e i verbali della Fed.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 60 punti, o dello 0,18%, mentre l’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono scivolati rispettivamente dello 0,37% e dello 0,79%.

Le azioni erano volatili come I commercianti hanno valutato gli ultimi minutiche ha mostrato che la Federal Reserve avrebbe continuato la sua aggressiva campagna di rialzo fino a quando non sarà in grado di domare l’inflazione.

“I partecipanti hanno continuato ad anticipare che i continui aumenti dell’intervallo target per il tasso sui fondi federali sarebbero stati appropriati per raggiungere gli obiettivi del Comitato”, affermava il verbale. “Con l’inflazione che rimane ben al di sopra dell’obiettivo del Comitato, i partecipanti hanno ritenuto che il passaggio a una posizione politica restrittiva fosse necessario per soddisfare il mandato legislativo del Comitato per promuovere la massima occupazione e stabilità dei prezzi”.

Allo stesso tempo, il difensore centrale ha anche indicato che potrebbe presto rallentare la velocità del suo inasprimento, riconoscendo anche il terribile stato dell’economia e il rischio al ribasso per la crescita del PIL.

“I partecipanti hanno ritenuto che, poiché la posizione della politica monetaria si è ulteriormente inasprita, probabilmente sarebbe diventato appropriato a un certo punto rallentare il ritmo degli aumenti dei tassi ufficiali valutando gli effetti degli aggiustamenti cumulativi delle politiche sull’attività economica e sull’inflazione”, si legge nel verbale.

Nel frattempo, i trader hanno continuato a spulciare gli utili aziendali del settore della vendita al dettaglio che è iniziato martedì con Walmart e Home Depot. Le azioni target sono scivolate dopo che il rivenditore ha pubblicato guadagni che hanno ampiamente deluso le aspettative mentre è alle prese con scorte in eccesso, mentre Lowe ha scambiato più in alto nonostante un trimestre misto.

READ  MTV VMAs 2022: i vincitori sono stati annunciati durante una rauca cerimonia di cameo shock e annunci a sorpresa

I dati sulle vendite al dettaglio pubblicati mercoledì sono rimasti invariati a luglio ammide calo delle vendite di auto e dei prezzi della benzinasebbene i consumatori abbiano aumentato la spesa online.

“Non sorprende vedere il mercato prendere una pausa dal rally estivo che sta cavalcando”, ha affermato Chris Larkin, amministratore delegato del trading di E-Trade Financial. “… Il mercato è alla ricerca di qualsiasi segnale dell’arrivo di un rallentamento dei rialzi dei tassi, che sembra aver alimentato il recente aumento. Gli investitori dovrebbero rimanere agili e continuare ad aspettarsi volatilità poiché potremmo non essere ancora fuori dai guai. “

Legame anche i raccolti sono aumentati mercoledì, con il Buono del Tesoro a 10 anni durano più di 6 punti base a 2,88, poiché persistono i timori recessivi e l’incertezza sul percorso di rialzo dei tassi della Fed. La mossa ha trascinato al ribasso i titoli di crescita come la tecnologia.

Le mosse di mercoledì sono arrivate dopo che il Dow ha segnato il suo quinto giorno consecutivo di guadagni.