Luglio 3, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

I russi assaltano la città, bombardano l’Ucraina orientale mentre Zelenskyy visita

POKROVSK, Ucraina (AP) – Le truppe russe e ucraine si sono impegnate domenica in combattimenti ravvicinati in una città dell’Ucraina orientale mentre i soldati di Mosca, supportati da intensi bombardamenti, tentavano di prendere punti strategici per conquistare la regione di fronte alla feroce resistenza ucraina.

Funzionari regionali ucraini hanno riferito che le forze russe “hanno preso d’assalto” Sievierdonetsk dopo aver tentato senza successo di circondare la città. I combattimenti hanno interrotto l’elettricità e il servizio di telefonia mobile e un centro di soccorso umanitario non ha potuto operare a causa del pericolo, ha affermato il sindaco.

Sievierdonetsk, situata a circa 143 chilometri (89 miglia) a sud del confine russo, è emersa nei giorni scorsi come l’epicentro della ricerca di Mosca per conquistare tutta la regione industriale del Donbas dell’Ucraina. La Russia ha anche intensificato i suoi sforzi per prendere la vicina Lysychansk, dove i civili si sono precipitati a fuggire bombardamenti persistenti.

Le due città orientali attraversano il fiume Siverskiy Donetsk, strategicamente importante. Sono le ultime grandi aree sotto il controllo ucraino nella provincia di Luhansk, che costituisce il Donbas insieme alla vicina Donetsk.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha fatto una rara visita in prima linea nella città di Kharkiv mentre cercava di affermare la forza della posizione dell’Ucraina lì. I combattenti ucraini hanno respinto le forze russe dalle posizioni vicino alla città, la seconda più grande dell’Ucraina, diverse settimane fa.

“Provo un orgoglio sconfinato per i nostri difensori. Ogni giorno, rischiando la vita, combattono per la libertà dell’Ucraina “, ha scritto Zelenskyy sull’app di messaggistica di Telegram dopo aver visitato i soldati di stanza a Kharkiv.

La Russia ha continuato a bombardare da lontano la città nord-orientale e si sono potute sentire esplosioni nell’area poco dopo la visita di Zelenskyy. Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina lo scorso febbraio, bombardamenti e attacchi aerei hanno distrutto più di 2.000 condomini. 24, secondo il governatore regionale, Oleh Syniehubov.

READ  La tubercolosi, come il gozzo, si trasmette attraverso la respirazione, dicono gli scienziati

Nella più ampia regione di Kharkiv, le truppe russe detenevano ancora circa il 30% del territorio, mentre le truppe di Kiev avevano riconquistato un altro 5%, ha affermato il governatore.

Tuttavia, Zelenskyy ha riconosciuto che la battaglia per l’est è “indescrivibilmente difficile”. “L’esercito russo sta cercando di spremere almeno qualche risultato” concentrando i suoi attacchi lì, ha detto in un discorso video di sabato sera.

Miniatura del video di Youtube

La Russia è concentrata, dopo aver presentato istanza di sequestro della capitale ucraina, sull’occupazione di parti del Donbas non già controllate dai separatisti filo-Mosca.

Le forze russe hanno fatto piccoli progressi negli ultimi giorni quando i bombardamenti hanno divorato le posizioni ucraine e hanno tenuto i civili intrappolati negli scantinati o cercando disperatamente di uscire in sicurezza. Anche gli attacchi per distruggere obiettivi militari in tutto il paese hanno causato vittime nelle aree civili.

I civili che hanno raggiunto la città orientale di Pokrovsk, a circa 130 chilometri (80 miglia) a sud di Lysychansk, hanno affermato di aver resistito il più a lungo possibile prima di fuggire dall’avanzata russa.

Yana Skakova ha soffocato le lacrime mentre raccontava di essere andata via con i suoi figli di 18 mesi e 4 anni mentre suo marito era rimasto a prendersi cura della loro casa e degli animali. La famiglia era tra le 18 persone che hanno vissuto in un seminterrato negli ultimi 2 mesi e mezzo fino a quando la polizia non ha detto loro venerdì che era ora di evacuare.

“Nessuno di noi voleva lasciare la nostra città natale”, ha detto. “Ma per il bene di questi bambini abbiamo deciso di partire”.

Serhiy Haidai, il governatore provinciale di Luhansk, ha affermato che i continui bombardamenti hanno creato una situazione “grave” a Lysychansk. “Ci sono morti e feriti”, ha scritto su Telegram, senza approfondire.

READ  I futures su azioni aumentano prima dell'udienza di conferma di Powell

Sabato, ha detto, un civile è morto e quattro sono rimasti feriti dopo che un proiettile russo ha colpito un grattacielo.

Ma alcune vie di rifornimento ed evacuazione di Luhansk funzionavano ancora domenica, ha detto. Affermò che i russi si erano ritirati “con perdite” da un villaggio vicino a Sievierdonetsk, ma avevano condotto attacchi aerei su un altro villaggio vicino situato sullo strategico fiume Siverskiy Donetsk.

Il sindaco di Sievierdonetsk Oleksandr Striuk ha detto che sabato ci sono stati combattimenti alla stazione degli autobus della città. I residenti rimasti nella città, che prima della guerra aveva una popolazione di circa 100.000 abitanti, rischiavano l’esposizione ai bombardamenti per ottenere l’acqua da una mezza dozzina di pozzi, e non c’era elettricità o servizio di telefonia mobile, ha detto Striuk.

Striuk ha stimato che 1.500 civili sono morti negli attacchi russi dall’inizio della guerra, così come per la mancanza di medicine e malattie che non potevano essere curate.

L’Institute for the Study of War, un think tank con sede a Washington, ha messo in dubbio la strategia del Cremlino di organizzare un enorme sforzo militare per prendere Sieverdonetsk, dicendo che si sarebbe rivelato costoso per la Russia e avrebbe portato pochi ritorni.

“Quando la battaglia di Sieverdonetsk finirà, indipendentemente da quale parte tenga la città, l’offensiva russa a livello operativo e strategico sarà probabilmente culminata, dando all’Ucraina la possibilità di riavviare le sue controffensive a livello operativo per respingere le forze russe”, l’istituto ha detto in una valutazione pubblicata alla fine di sabato.

Il deterioramento delle condizioni ha sollevato il timore che Sieverdonetsk potesse diventare il prossimo Mariupoluna città portuale a 281 chilometri (175 miglia) a sud che trascorse quasi tre mesi sotto assedio prima che gli ultimi combattenti ucraini si arrendessero.

READ  Olimpiadi 2022: conteggio medaglie, aggiornamenti sullo sci in diretta e notizie

Un aiutante del sindaco ucraino di Mariupol ha affermato domenica che dopo che le forze russe hanno ottenuto il controllo completo di Mariupol, hanno ammucchiato corpi di morti all’interno di un supermercato.

L’aiutante, Petro Andryushchenko, ha pubblicato una foto sull’app di messaggistica di Telegram di quella che ha descritto come una “discarica di cadaveri” nella città occupata. Mostrava corpi accatastati accanto ai banchi chiusi dei supermercati.

Non è stato immediatamente possibile verificare la sua affermazione o l’autenticità della foto, che Andryushchenko ha descritto come recente.

“Qui i russi portano i corpi dei morti, che sono stati portati via dalle loro tombe durante i tentativi di ripristinare l’approvvigionamento idrico e parzialmente riesumati. Li scaricano come spazzatura “, ha scritto.

Le regioni dell’Ucraina sono state prese a pugni durante la notte da rinnovati attacchi aerei russi. Sul terreno nella regione orientale di Donetsk, i combattenti hanno combattuto avanti e indietro per il controllo di villaggi e città.

L’esercito ucraino ha riferito di pesanti combattimenti intorno a Donetsk, la capitale della provincia, così come a Lyman a nord. La piccola città funge da snodo ferroviario chiave nella regione di Donetsk. Mosca ha affermato sabato di aver preso Lymanma le autorità ucraine hanno affermato che i loro combattenti sono rimasti impegnati in combattimenti in alcune parti della città.

“Il nemico sta rafforzando le sue unità”, ha affermato lo stato maggiore delle forze armate ucraine in un aggiornamento operativo. “Sta cercando di prendere piede nella zona”.

___

Mazalan ha riferito da Kiev. Hanno contribuito Andrea Rosa a Kharkiv, in Ucraina, Yuras Karmanau a Lviv, in Ucraina e giornalisti di AP di tutto il mondo.

___

Segui la copertura di AP sulla guerra in Ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine