Luglio 4, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

I Phillies licenziano Joe Girardi dopo un brutto inizio di stagione

Il sedile di Joe Girardi è passato da caldo a fumoso.

I Philadelphia Phillies hanno licenziato il loro manager in un inizio di stagione 2022 22-29, ha annunciato la squadra venerdì.

Girardi, facendo il suo apparizione settimanale sulla MLB Network Radio di Sirius XM venerdì mattina, sembrava capire dove tutto fosse andato storto per lui e la sua squadra.

“Siamo sottoperformati e questo ricade su di me”, ha detto. “È questo che succede.”

Nella sua mente, non è stata solo una cosa che ha portato alla fine del suo mandato nei Phillies.

“Penso che ci siano una serie di ragioni per cui non abbiamo vinto”, ha detto. “Abbiamo dato troppi out extra che probabilmente ci sono costati 4-5 partite forse? Forse anche di più. Penso che a volte il nostro bullpen abbia lottato. Abbiamo avuto alcuni ragazzi a cui penso cose molto migliori rispetto al potenziale a cui hanno lanciato, il che ha portato ad alcuni giochi. E penso che alcuni ragazzi siano partiti lentamente, in modo offensivo. E questo succede, giusto? Ma, sai, penso che tu possa superare a volte una cosa, forse anche due, ma a volte quando è di più, penso che sia un po’ difficile.

Il tempo di Girardi volge al termine a Philadelphia con un record di 132-141 in più di due stagioni. L’ex allenatore degli Yankees ha trascorso 10 stagioni nel Bronx, portando la squadra al titolo delle World Series nel 2009 prima di essere licenziato nel 2017.

Joe Girardi è stato licenziato dai Phillies il 3 giugno 2022.
Roberto Sabo

È arrivato in una squadra di Filadelfia che aveva già iniziato ad accumularsi con contratti di grande valore. Bryce Harper, l’MVP in carica della NL, ha segnato un accordo di 13 anni da $ 330 milioni prima che Girardi salisse a bordo nel 2020. Subito dopo è arrivato il ricevitore JT Realmuto per cinque anni e $ 115,5 milioni, il lanciatore Zack Wheeler per $ 118 milioni in cinque anni, e grandi pipistrelli in Nick Castellanos (cinque anni, $ 100 milioni) e Kyle Schwarber (quattro anni, $ 79 milioni). Nel complesso, il front office ha distribuito 742,5 milioni di dollari spesi in 32 “anni di contratto”.

READ  Monday Night Football: i Miami Dolphins battono i New Orleans Saints

I 224 milioni di dollari di busta paga devono ancora trasformarsi in un successo sul campo, e la mancanza di risultati divenne la croce di Girardi da portare.

“Posso guardare indietro a questa scorsa settimana quando eravamo, non so, 3-7, e penso che realisticamente avremmo dovuto essere 7-3”, ha detto come proprietario di un record di 1120-935 in 14 stagioni gestire un club MLB. “Beh, questo ricadrà su di me, perché non lo eravamo. Lo capisco. Prego solo che migliorino e arrivino ai playoff”.

È un sentimento condiviso dal front office, che sta già finendo il tempo per la nave giusta.

“Finora è stata una stagione frustrante per noi, poiché riteniamo che il nostro club non abbia giocato all’altezza delle sue capacità”, ha dichiarato il presidente delle operazioni di baseball dei Phillies Dave Dombrowski in una nota. “Sebbene tutti noi condividiamo la responsabilità per le carenze, ho sentito che era necessario un cambiamento e che una nuova voce nella clubhouse ci avrebbe dato la migliore possibilità di cambiare le cose”.

Quella nuova voce arriverà sotto forma di Rob Thomson, una coorte di lunga data di Girardi che risale alle loro 10 stagioni insieme agli Yankees.

“Sono estremamente entusiasta di questa opportunità e ho apprezzato la fiducia che Dave ha dimostrato in me”, ha detto. “Detto questo, questo è un giorno emozionante per me, avendo lavorato a stretto contatto con Joe per così tanti anni. Questa è stata la mia casa negli ultimi cinque anni e tengo profondamente a questa franchigia, a questa città, ai nostri giocatori, ai nostri allenatori, al nostro staff e ai nostri fan, sono pronto a guidare questa squadra e non vedo l’ora di mettermi al lavoro e trasformarmi questo intorno. ”

READ  La più grande notte della moda, il Met Gala 2022 - come è successo | Incontrato Gala 2022

Thomson, che ha trascorso 10 delle sue 28 stagioni con l’organizzazione Yankees come allenatore di panchina e di terza base per il grande club, diventa il 56esimo allenatore nella storia della franchigia. Avrà la sua prima partita con la squadra venerdì contro una squadra in difficoltà degli Angels.

“Credo che abbiamo un gruppo di talento che può rimettersi in carreggiata e sono fiducioso che Rob, con la sua esperienza e familiarità con il nostro club, sia l’uomo giusto per guidarci in avanti”, ha detto Dombrowski.