Novembre 26, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

I mercati asiatici vengono scambiati in rialzo dopo il rally delle azioni statunitensi per il secondo giorno

Le persone attraversano una strada a Causeway Bay, Hong Kong.

Marc Fernandes | Nurphoto Getty Images

Le azioni dell’Asia-Pacifico sono state scambiate in rialzo mercoledì dopo che le azioni statunitensi sono aumentate per il secondo giorno.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è salito a chiudere del 5,9% in rialzo a 18.087,97 al suo ritorno dopo un martedì festivo. L’indice Hang Seng Tech è salito del 7,54%.

Il Nikkei 225 in Giappone è salito dello 0,48% chiudendo a 27.120,53, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,32% a 1.912,92.

In Corea del Sud, il Kospi era in rialzo dello 0,26% a 2.215,22 e il Kosdaq ha rinunciato ai primi guadagni per chiudere in ribasso dell’1,64% a 685,34. L’inflazione in Corea del Sud è leggermente rallentata a settembre, secondo i dati ufficiali diffusi mercoledì.

dell’Australia S&P/ASX 200 è aumentato dell’1,74% a 6.815,70. L’indice MSCI delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è salito del 2,55%.

I mercati della Cina continentale rimangono chiusi per le festività della Golden Week e anche il mercato azionario indiano è chiuso per una vacanza.

A Wall Street durante la notte, le azioni sono aumentate durante la notte negli Stati Uniti per una seconda sessione. Il Dow Jones Industrial Average è balzato di 825,43 punti, o del 2,8%, a 30.316,32. L’S&P 500 è avanzato di quasi il 3,1% per chiudere a 3.790,93 e il Nasdaq Composite è salito del 3,3% per chiudere a 11.176,41.

“Non si può negare che i dati economici in arrivo dagli Stati Uniti stiano dando una mano alle mosse azionarie, obbligazionarie e valutarie finora questa settimana”, ha scritto Ray Attrill, capo della strategia FX presso la National Australia Bank.

READ  Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dovrebbe convocare presto una riunione urgente

Gli Stati Uniti Il rapporto sulle aperture di lavoro e sul fatturato del lavoro è stato una “grande sorpresa al ribasso” che non poteva essere ignorato, ha scritto. È il “primo segnale significativo di alcune crepe” nel mercato del lavoro, anche se è ancora molto stretto, ha aggiunto.

— Tanaya Machel e Alex Harring della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.