Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

I futures Dow salgono leggermente mentre Wall Street cerca di costruire sulla sua migliore settimana da giugno

I futures sulle azioni statunitensi sono leggermente aumentati lunedì, poiché i trader hanno cercato di aumentare i forti guadagni visti nell’ultima settimana.

I future legati al Dow Jones Industrial Average sono aumentati di 91 punti, ovvero dello 0,3%. I futures S&P 500 e Nasdaq 100 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,3% e lo 0,1%.

Le mosse arrivano dopo l’ennesima settimana volatile per le azioni mentre la stagione degli utili del terzo trimestre si riscalda. Le maggiori medie hanno registrato i maggiori guadagni settimanali da giugno, con il Dow in rialzo del 4,9%. L’S&P 500 e il Nasdaq sono aumentati rispettivamente del 4,7% e del 5,2%.

Una parte di questi guadagni è arrivata venerdì, quando il Dow ha guadagnato oltre 700 punti, mentre l’S&P 500 e il Nasdaq hanno guadagnato circa il 2,3%.

Gli investitori guarderanno ai guadagni di giganti della tecnologia come Mela, Alfabeto, Amazon e Microsoft questa settimana. Anche Wall Street starà a guardare per ulteriori dati sull’inflazione, con gli indici dei gestori degli acquisti di produzione e servizi di ottobre in arrivo lunedì.

“L’S&P 500 è salito del +4,7% sulla settimana, con energia/materiali e tecnologia che hanno sovraperformato e settori difensivi che hanno sottoperformato essenzialmente in un’inversione del trend generale dall’inizio di agosto”, ha affermato in una nota domenicale Tavis McCourt, analista di Raymond James. “Se il rally sia sostenibile, o in che misura, è inconoscibile, ma le ragioni sembrano essere le revisioni dell’EPS, che finora sembrano essere migliori di quanto temuto (molto simile al 2° trimestre), insieme all’aspettativa che un ciclo Fed caricato front-end potrebbe finire entro l’inizio del 2023”.

READ  Il problema della toilette SpaceX che perde costringerà gli astronauti a usare "mutande" di riserva

Finora, i rapporti sugli utili hanno avuto risultati contrastanti per le azioni. Venerdì, le azioni bancarie Goldman Sachs e JPMorgan Chase hanno guadagnato oltre il 4% dopo aver riportato i risultati. Ma non tutti i risultati sono stati solidi: Snap ha perso il 28% dopo aver segnalato un mancato guadagno.