Maggio 25, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Gregg Popovich arriva al pareggio per l’allenatore più vincente di tutti i tempi della NBA mentre i San Antonio Spurs “hanno giocato una buona difesa lungo il tratto” in casa

SAN ANTONIO – A Gregg Popovich manca solo una vittoria per diventare l’allenatore più vincente di tutti i tempi della NBA.

Popovich ha pareggiato il record NBA di Don Nelson con la sua 1.335esima vittoria in carriera come allenatore nella vittoria per 117-110 dei San Antonio Spurs sui Los Angeles Lakers lunedì sera. E lo ha fatto con il suo tipico spirito asciutto al seguito.

In effetti, durante un timeout, Popovich ha chiamato l’ex centro degli Spurs e il punto di riferimento della Basketball Hall of Fame David Robinson per vestirsi e controllarsi nel gioco. Robinson era seduto a bordo campo.

Gli Spurs avevano perso quattro di fila con Popovich sull’orlo del pareggio. Nella sua 26a stagione, il veterano allenatore cercherà di superare Nelson quando San Antonio ospiterà i Toronto Raptors mercoledì sera.

Lunedì, con LeBron James non in formazione per la squadra di strada, gli Spurs sono andati in vantaggio di 31-22 dopo il primo quarto e si sono ritirati in ritardo con 22 punti nel quarto quarto.

“Pensavo fossimo un po’ veloci”, ha detto Popovich. “Non molto paziente, ma abbiamo giocato una buona difesa lungo il tratto. Ed è questo che ha alimentato il nostro vantaggio, penso”.

Gioiosa Murray aveva 26 punti e 10 rimbalzi, e Jacob Poelt e Josh Richardson ciascuno aveva 18 punti. Richardson stava facendo il suo primo inizio con San Antonio.

Talen Horton-Taylor aveva 18 punti per guidare Los Angeles, e Russell Westbrook, Malik monaco e Carmelo Antonio aggiunto 17 punti ciascuno.

L’allenatore dei Lakers Frank Vogel ha detto, nella sua disponibilità sui media post-partita, che ha “un incredibile rispetto” per Popovich, e questo è qualcosa che è sinonimo della maggior parte degli allenatori della lega.

READ  Novak Djokovic è un grande giocatore, ma "Oz ha il diritto di buttarlo fuori": Shane Warne

“Certamente felice per lui, vorrei non fosse contro di noi”, ha detto Vogel. “Ma Pop è il migliore.”

Richardson è d’accordo e ha detto che gli Spurs sperano di poter battere il record nella prossima partita. Sebbene non sia stato a San Antonio a lungo, Richardson ha menzionato quanto Popovich abbia significato per l’NBA, i suoi giocatori e anche il Team USA.

Ma il record non è l’unico obiettivo per una squadra di San Antonio migliorata che è a 2,5 partite dalla linea di interruzione del torneo di play-in della Western Conference dopo la stagione. In effetti, Poeltl ha detto che il record di Popovich è qualcosa di cui non si parla negli spogliatoi.

James ha saltato 17 partite in questa stagione a causa di vari infortuni, inclusi disturbi all’addome e alla caviglia. Vogel ha detto che spera che James giocherà mercoledì contro gli Houston Rockets.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.