Gennaio 29, 2023

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Gli ucraini festeggiano il nuovo anno mentre i droni russi vengono lanciati dai cieli

  • La Russia celebra il nuovo anno con attacchi di droni e missili
  • Putin e Zelenskiy hanno tenuto discorsi contrastanti
  • I soldati ucraini in prima linea riflettono sul conflitto

LINEA DEL FRONTE DELLA PROVINCIA DI KYIV/DONETSK, Ucraina, 1 gennaio (Reuters) – Gli ucraini hanno applaudito dai loro balconi mentre le loro difese aeree hanno lanciato missili e droni russi dal cielo nelle prime ore del 2023, come Mosca ha visto nel nuovo anno attaccando i civili obiettivi in ​​tutta l’Ucraina.

Le forze ucraine hanno abbattuto 45 droni Sahed di fabbricazione iraniana sparati dalla Russia nella prima notte dell’anno, ha detto domenica sera il presidente Volodymyr Zelenskiy, elogiando gli ucraini per aver mostrato gratitudine alle truppe e tra di loro.

“Droni, missili, tutto il resto non li aiuterà”, ha detto dei russi. “Perché siamo uniti. Sono uniti solo dalla paura.”

Il severo discorso di Capodanno del presidente russo Vladimir Putin ha segnato una tregua al suo assalto all’Ucraina, in contrasto con il precedente messaggio di speranza di Zelenskiy.

Mentre le sirene suonavano a Kiev, alcune persone gridavano dai loro balconi: “Gloria all’Ucraina! Gloria agli eroi!”

I frammenti dell’attacco a tarda notte hanno causato danni minimi nel centro della capitale e i rapporti preliminari hanno indicato che non ci sono stati feriti o vittime, ha detto il sindaco di Kiev Vitali Klitschko sui social media. Gli attacchi di sabato scorso avevano colpito edifici residenziali e un hotel nella capitale, uccidendo almeno una persona e ferendone più di 20.

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina Bridget Brink ha dichiarato su Twitter: “La Russia ha attaccato freddamente e codardamente l’Ucraina nelle prime ore del nuovo anno. Ma Putin sembra ancora non capire che gli ucraini sono fatti di ferro”.

In prima linea nella provincia orientale di Donetsk in Ucraina, le truppe hanno brindato al nuovo anno. Il soldato Pavlo Pryzhehodskiy, 27 anni, ha suonato una canzone alla chitarra che aveva scritto al fronte dopo che 12 dei suoi compagni erano stati uccisi in una sola notte.

READ  La Germania si rivolge al carbone mentre la Russia limita le forniture di gas

“È triste che invece di incontrare amici, festeggiare e scambiarsi regali, le persone siano state costrette a cercare rifugio, alcune sono state uccise”, ha detto a Reuters. “È un’enorme tragedia. È un’enorme tragedia che non può mai essere perdonata. Ecco perché il nuovo anno è triste”.

In una vicina trincea in prima linea, il soldato Oleh Zahrodskiy, 49 anni, ha dichiarato di essersi arruolato come volontario dopo che suo figlio è stato chiamato a combattere come riservista. Suo figlio era ora in un ospedale nella città meridionale di Dnipro, in lotta per la vita con una lesione cerebrale, mentre suo padre era al fronte.

“È molto dura ora”, ha detto, trattenendo le lacrime.

‘BUON ANNO’

Andrii Nebytov, capo della polizia di Kiev, ha pubblicato una foto sulla sua app di messaggistica Telegram, che mostra quello che è stato descritto come un pezzo di drone utilizzato in un attacco alla capitale, con un cartello scritto a mano in russo che dice “Buon anno. ” .

“Questo relitto non è al fronte, dove si stanno svolgendo feroci battaglie, è qui, su un campo sportivo, dove giocano i bambini”, ha detto Nebytov.

Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver preso di mira i siti di produzione, stoccaggio e lancio di droni ucraini con missili a lungo raggio alla vigilia di Capodanno.

READ  La Russia invade l'Ucraina e le notizie di Vladimir Putin

La Russia ha raso al suolo le città ucraine e ucciso migliaia di civili da quando Putin ha ordinato la sua invasione a febbraio, sostenendo che l’Ucraina fosse uno stato artificiale le cui prospettive filo-occidentali minacciassero la sicurezza della Russia. Da allora Mosca ha affermato di aver annesso circa un quinto dell’Ucraina.

L’Ucraina ha reagito con il sostegno militare occidentale, cacciando le forze russe da più della metà del territorio che avevano conquistato. Nelle ultime settimane, le linee del fronte sono state in gran parte statiche, con migliaia di soldati morti in un’intensa guerra di trincea.

Da ottobre, la Russia ha lanciato attacchi di massa con missili e droni contro l’infrastruttura energetica dell’Ucraina, gettando le città nell’oscurità e nel freddo con l’arrivo dell’inverno. Mosca afferma che gli attacchi mirano a ridurre la capacità di combattimento dell’Ucraina; Kiev afferma che non hanno scopi militari e sono destinati a ferire i civili, un crimine di guerra.

“La cosa principale è il destino della Russia”, ha detto Putin in un discorso di Capodanno di fronte a un gruppo di persone vestite in uniforme militare invece del normale sfondo delle mura del Cremlino. “La difesa della patria è il nostro sacro dovere verso i nostri antenati e discendenti. La rettitudine morale e storica è dalla nostra parte”.

Zelenskiy ha pronunciato il suo discorso sabato quasi al buio, davanti a una bandiera ucraina sventolante. Ha descritto lo scorso anno come un risveglio nazionale.

“Ci è stato detto: non hai altra scelta che arrenderti. Noi diciamo: non abbiamo altra scelta che vincere”, ha detto.

“Quest’anno ha colpito i nostri cuori. Abbiamo pianto tutte le lacrime. Abbiamo gridato tutte le preghiere”, ha detto Zelenskiy. “Combattiamo e continueremo a combattere. Per amore della parola chiave: ‘vittoria’”.

READ  Balch Springs Grassfire che brucia diverse case, evacuazioni rilasciate - NBC 5 Dallas-Fort Worth

Gli ultimi attacchi aerei hanno danneggiato le infrastrutture a Sumy, nel nord-est, Khmelnytskyi a ovest, così come Zaporizhzhia e Kherson nel sud-est e nel sud, ha detto lo stato maggiore delle forze armate ucraine.

A Orikhiv, nella regione di Zaporizhzhia, i bombardamenti hanno ucciso una persona e ne hanno ferite tre, ha detto su Telegram il governatore regionale Oleksandr Starukh.

L’operatore di rete Ukrenergo ha affermato che la giornata passata è stata “difficile” ma la situazione dell’elettricità era “sotto controllo” e non sono state attuate interruzioni di emergenza.

In Russia, Vyacheslav Gladkov, governatore della regione meridionale di Belgorod al confine con l’Ucraina, ha affermato che i bombardamenti notturni alla periferia della città di Shebekino hanno danneggiato le case, ma non ci sono state vittime.

I media russi hanno anche riferito di molteplici attacchi ucraini nelle parti controllate da Mosca delle regioni di Donetsk e Luhansk, con funzionari locali che hanno affermato che almeno nove persone sono rimaste ferite.

L’agenzia di stampa statale russa RIA ha citato un medico locale che ha affermato che sei persone sono state uccise sabato quando un ospedale a Donetsk è stato attaccato. Le autorità per procura a Donetsk hanno anche affermato che una persona è stata uccisa dai bombardamenti ucraini.

Reuters non ha potuto verificare i rapporti. Non c’è stata una risposta immediata da Kiev, che raramente commenta gli attacchi all’interno della Russia o nei territori controllati dai russi in Ucraina.

Reportage di Gleb Garanich, Valentyn Ogirenko, Dan Peleshchuk e Sergiy Karazy a Kiev e Herbert Villarraga in prima linea nella provincia di Donetsk; Scritto da Peter Graff, Lidia Kelly, Dan Peleschuk, Montaggio di Kim Coghill e Frances Kerry

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.