Ottobre 6, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Gli Stati Uniti non applicheranno più il mandato della maschera su aeroplani e treni dopo la sentenza del tribunale

WASHINGTON / CHICAGO, 18 aprile (Reuters) – L’amministrazione Biden non applicherà più il mandato statunitense di mascherine sui trasporti pubblici, dopo che un giudice federale in Florida lunedì ha stabilito che la direttiva di 14 mesi era illegale, ribaltando una chiave della Casa Bianca sforzo per ridurre la diffusione del COVID-19.

Subito dopo l’annuncio, tutti i principali vettori tra cui American Airlines (AAL.O)United Airlines (UAL.O) e Delta Air Lines (DAL.N), così come la linea ferroviaria nazionale Amtrak ha allentato le restrizioni con effetto immediato. leggi di più

La scorsa settimana, i funzionari sanitari statunitensi avevano esteso il mandato fino al 3 maggio richiedendo ai viaggiatori di indossare maschere su aerei, treni e taxi, veicoli condivisi o hub di transito, affermando che avevano bisogno di tempo per valutare l’impatto di un recente aumento del COVID- 19 casi causati dal coronavirus nell’aria. leggi di più

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Gruppi industriali e legislatori repubblicani si sono opposti e hanno voluto che l’amministrazione ponesse fine al mandato della maschera di 14 mesi in modo permanente.

La sentenza del giudice distrettuale statunitense Kathryn Kimball Mizelle, nominata dal presidente Donald Trump, è arrivata in una causa intentata lo scorso anno a Tampa, in Florida, da un gruppo chiamato Health Freedom Defense Fund. Segue una serie di sentenze contro le direttive dell’amministrazione Biden per combattere la malattia infettiva che ha ucciso quasi un milione di americani, inclusi vaccini o mandati di test per i datori di lavoro.

Il giudice Mizelle ha affermato che i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno superato la propria autorità con il mandato, non hanno chiesto commenti pubblici e non hanno adeguatamente spiegato le sue decisioni.

READ  Il satellite russo fallito si è schiantato di nuovo sulla Terra sopra gli Stati Uniti e il Canada

Un funzionario dell’amministrazione statunitense ha affermato che mentre le agenzie stavano valutando i potenziali passi successivi, la decisione del tribunale significava che l’ordine di mascheramento dei trasporti pubblici del CDC non era più in vigore. L’amministrazione potrebbe ancora scegliere di impugnare l’ordine o chiedere un ritardo di emergenza nell’esecuzione dell’ordine.

“Pertanto, la TSA non applicherà le sue direttive di sicurezza e l’emendamento di emergenza che richiedono l’uso della maschera sui trasporti pubblici e sugli snodi dei trasporti in questo momento”, ha affermato il funzionario in una nota.

“CDC raccomanda che le persone continuino a indossare maschere nei trasporti pubblici interni”.

La Transportation Security Administration ha dichiarato che annullerà le nuove direttive sulla sicurezza che avrebbero dovuto entrare in vigore martedì.

La sentenza arriva quando le infezioni da COVID-19 aumentano di nuovo negli Stati Uniti, con 36.251 nuove infezioni segnalate in media ogni giorno e 460 decessi giornalieri, sulla base di una media di sette giorni, il numero più alto di decessi totali per COVID-19 segnalati negli Stati Uniti mondo.

La Casa Bianca ha definito la sentenza “deludente”.

Il CDC ha emesso per la prima volta un ordine di salute pubblica che richiede maschere nei trasporti interstatali nel febbraio 2021. La TSA ha emesso una direttiva sulla sicurezza per far rispettare l’ordine del CDC.

Il CDC e la Federal Aviation Administration (FAA) hanno rifiutato di commentare.

United Airlines, American, Delta, Southwest Airlines (LUV.N)JetBlue (JBLU.O) e Alaska Airlines (ALK.N) dette maschere sono ora opzionali sui loro aerei.

“Siamo sollevati nel vedere la revoca del mandato delle maschere negli Stati Uniti per facilitare i viaggi globali poiché il COVID-19 è passato a un normale virus stagionale”, ha affermato Delta. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo in guardia dal confrontare il virus con una malattia endemica come l’influenza all’inizio di quest’anno, notando che si sta evolvendo troppo rapidamente.

READ  La Corte Suprema terrà un'udienza speciale sugli ordini di vaccinazione di Biden

La mossa potrebbe avere un impatto sulla domanda di viaggio, che è tornata indietro dopo un blip causato dalla variante del coronavirus Omicron. Secondo i dati della TSA, il traffico passeggeri degli Stati Uniti ha registrato una media di circa l’89% dei livelli pre-pandemia da metà febbraio.

Con il conteggio dei casi COVID-19 in aumento, la revoca del mandato potrebbe rendere diffidenti alcuni passeggeri, spingendo altri a volare di nuovo.

Solo il 36% degli americani pensa che sia ora che le persone smettano di usare maschere e quarantene in modo che la vita possa tornare alla normalità dopo il COVID-19, secondo un sondaggio Reuters/Ipsos condotto tra gennaio 2019. 31 e feb. 7. Tuttavia, mentre solo il 16% dei democratici sostiene questo punto di vista, un enorme 60% dei repubblicani lo fa, secondo il sondaggio.

L’amministratore delegato di Delta Ed Bastian la scorsa settimana ha riconosciuto il rischio, ma ha affermato che la compagnia aerea si aspettava ancora che i suoi voli fossero pieni.

“È una questione di responsabilità individuale, responsabilità personale, prendere le proprie decisioni piuttosto che il governo che prende decisioni per le persone su come stare bene”, ha detto Bastian a Reuters in un’intervista.

Lunedì, Delta ha chiesto ai suoi dipendenti di mostrare “comprensione e pazienza” poiché la natura inaspettata dell’annuncio potrebbe comportare un’applicazione “incoerente”.

Da gennaio 2021, secondo la FAA, sono stati segnalati un record di 7.060 incidenti con passeggeri indisciplinati, il 70% con regole di mascheramento. Migliaia di passeggeri sono stati inseriti in liste di divieto di volo per essersi rifiutati di rispettare i requisiti di mascheramento.

READ  MLB, dichiarazioni degli Yankees sulla lettera del 2017

L’Alaska ha affermato che alcuni passeggeri rimarranno banditi, anche dopo l’annullamento della politica sulle maschere.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reporting di David Shepardson, Mike Stone, Jeff Mason e Jason Lange a Washington e Rajesh Kumar Singh a Chicago; Scritto da Chris Sanders e Rajesh Kumar Singh; Montaggio di Nick Macfie, Heather Timmons, Bill Berkrot e Bernard Orr

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.