Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Dieci persone dalla nave giapponese scomparsa sono state confermate morte

TOKYO, 24 aprile (Reuters) – Dieci persone trovate finora da una barca giapponese dispersa al largo della costa settentrionale del Paese sono state confermate morte, ha detto domenica la guardia costiera.

La barca è scomparsa sabato con 26 persone a bordo durante una crociera al largo della principale isola settentrionale di Hokkaido.

Dei 10, sette erano uomini e tre erano donne, ha detto la guardia costiera in un bollettino.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

A bordo c’erano 24 passeggeri, inclusi due bambini, e due membri dell’equipaggio.

Il ghiaccio alla deriva può essere visto nelle acque della zona fino a marzo e la temperatura dell’acqua ora sarebbe compresa tra 2 e 3 gradi Celsius (36-37 Fahrenheit), ha affermato un funzionario di una cooperativa di pesca locale.

“Solo pochi minuti in quel tipo di acqua inizierebbero ad offuscare la tua coscienza”, ha detto.

Le autorità stavano utilizzando aerei e motovedette, tra cui sette navi, tre aeroplani e quattro elicotteri della guardia costiera, per cercare i passeggeri e l’equipaggio del “Kazu I” dopo che ha avuto problemi al largo della penisola di Shiretoko, famosa per la sua fauna selvatica e per i costa. leggi di più

Sabato pomeriggio la guardia costiera ha saputo dall’equipaggio che l’acqua stava allagando la nave. È stato sentito per l’ultima volta circa due ore dopo, quando ha contattato la sua società operativa per dire che era inclinato di 30 gradi, ha riferito Kyodo News.

La guardia costiera ha detto che non era chiaro cosa fosse successo alla barca. Nessuno era disponibile per commenti in azienda.

Reporting di David Dolan e Kiyoshi Takenaka a Tokyo; Montaggio di Leslie Adler, Jacqueline Wong, William Mallard e Kim Coghill

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.