Novembre 30, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Biden spinge il Congresso per tre mesi di esenzione dalla tassa sul gas

WASHINGTON – Il presidente Biden mercoledì ha invitato il Congresso a sospendere temporaneamente il tassa federale sul gasuno sforzo per dare agli americani “solo un po’ di respiro” dall’impennata dei prezzi del carburante anche se economisti e legislatori di entrambe le parti hanno espresso scetticismo sul fatto che la mossa avrebbe fatto molta differenza.

Durante un discorso pomeridiano, il sig. Biden ha chiesto al Congresso di revocare le tasse federali – circa 18 centesimi per gallone di benzina e 24 centesimi per gallone di diesel – fino alla fine di settembre, poco prima delle elezioni di medio termine autunnali. Il presidente ha anche chiesto agli stati di sospendere le proprie tasse sul gas, sperando di alleviare il dolore economico che ha contribuito alla sua diminuzione di popolarità.

“Capisco perfettamente che l’esenzione dalla tassa sul gas da sola non risolverà il problema”, ha affermato il sig. disse Biden. “Ma fornirà alle famiglie un sollievo immediato. Solo un po’ di respiro mentre continuiamo a lavorare per abbassare i prezzi a lungo termine”.

Tuttavia, la Casa Bianca deve affrontare una dura battaglia per convincere il Congresso ad approvare la vacanza. Mentre l’amministrazione e alcuni democratici al Congresso hanno da mesi discusso una tale sospensione, i repubblicani si oppongono ampiamente e hanno accusato l’amministrazione di minare l’industria energetica. Anche i membri del sig. Lo stesso partito di Biden, inclusa la presidente Nancy Pelosi, ha espresso preoccupazione per il fatto che le aziende assorbano gran parte dei risparmi, lasciando poco per i consumatori.

Il senatore Mitch McConnell del Kentucky, il leader repubblicano, ha rapidamente respinto la richiesta del presidente di sospendere l’imposta. “La nuova grande idea di questa amministrazione è una proposta sciocca che i membri più anziani del suo stesso partito hanno già respinto con largo anticipo”, ha detto.

Sig. Biden ha affermato di voler garantire che i consumatori beneficino della moratoria sulla tassa federale. L’amministrazione stima che la combinazione di diversi possibili passaggi – la sospensione della tassa, l’arresto delle tasse statali sul gas e un aumento della capacità di raffinazione da parte delle compagnie petrolifere – abbasserebbe i prezzi del gas di almeno 1 dollaro al gallone.

Ma i critici hanno messo in dubbio l’efficacia delle esenzioni fiscali sul gas, respingendo l’idea come poco più che un tentativo disperato della Casa Bianca e dei democratici vulnerabili di dimostrare che il partito è attento al dolore finanziario degli americani.

Economisti e alcuni membri del Congresso hanno criticato l’idea di sospendere la tassa federale sul gas come un passo dispendioso per il governo, viste le entrate che verrebbero sacrificate nel tentativo di fornire solo una lieve dose di sollievo ai consumatori. Il suo impatto su di loro sarebbe piuttosto limitato: la tassa ora è una fetta così piccola del prezzo alla pompa, arrivando a meno del 5% del costo totale, che gli americani potrebbero non accorgersene nemmeno.

READ  "Saturday Night Live" ritorna dalla pausa invernale, con Joe Biden che incolpa l'ascesa di Omigran su Spider-Man

“Non credo che sposti l’ago sulla volontà delle persone di acquistare di più, e non fa risparmiare loro nemmeno un sacco di soldi”, ha affermato Garrett Golding, economista aziendale presso la Federal Reserve Bank di Dallas. “Sembra che si stia facendo qualcosa per abbassare i prezzi del gas, ma non ce n’è molto”.

Quest’anno, i prezzi del petrolio e del carburante raffinato sono saliti ai livelli più alti degli ultimi 14 anni a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, delle sanzioni imposte al presidente Vladimir V. Putin e del rimbalzo dell’uso dell’energia mentre gli Stati Uniti si stanno riprendendo dalla pandemia di coronavirus. La Casa Bianca ha cercato sempre di più di dirigere la colpa dell’aumento dei prezzi verso la Russia, a strategia che ha fatto poco per sedare l’ansia tra gli americani. La media nazionale per la benzina normale è stata di $ 4,95 per gallone mercoledì, secondo AAA, dopo aver raggiunto $ 5 questo mese.

Sig. Biden ha anche rilasciato riserve petrolifere strategiche e sospeso il divieto di vendita estiva di miscele di benzina ad alto contenuto di etanolo per cercare di moderare l’aumento dei prezzi, frustrando gli attivisti per il clima ancora scontenti del crollo del pacchetto di spesa sociale e clima del presidente.

Il Congresso non ha aumentato la tassa federale sul gas dal 1993. Ma non ha mai nemmeno revocato la tassa. Le tasse su benzina e diesel ora forniscono la maggior parte dei finanziamenti federali utilizzati per costruire e mantenere le autostrade – $ 36,5 miliardi nel 2019 – anche se negli ultimi anni gli esborsi hanno superato i ricavi dedicati.

Ciò significa che il sig. L’ultimo passo di Biden per affrontare una vulnerabilità politica potrebbe minare i finanziamenti per uno dei principali risultati legislativi durante il suo mandato: gli investimenti nelle infrastrutture.

“Non sono stato favorevole ad alleviare la tassa sul gas a causa delle implicazioni infrastrutturali lì”, ha detto mercoledì il senatore Shelley Moore Capito, repubblicano del West Virginia.

“Penso che sia una soluzione temporanea”, ha detto la sig. disse Capito. “Ma sì, la gente diceva: ‘Fai qualcosa’”.

Il senatore Rick Scott della Florida, presidente del braccio elettorale dei repubblicani del Senato, si è chiesto dove il governo federale avrebbe trovato le entrate normalmente generate dalla tassa sul gas che sostiene la costruzione di strade, ponti e altri progetti infrastrutturali nel suo stato.

“Quali spese taglieremo?” ha detto, aggiungendo che la proposta di sospendere la tassa ha mostrato che “i democratici sanno di essere nei guai”.

Sig. Biden ha cercato di alleviare queste preoccupazioni martedì.

“Guarda, avrà un certo impatto, ma non avrà un impatto sulla costruzione di strade importanti e sulle grandi riparazioni”, ha detto ai giornalisti, aggiungendo che l’amministrazione ha avuto un sacco di capacità di manutenzione delle strade.

La sospensione delle tasse costerebbe circa 10 miliardi di dollari. Gli alti funzionari dell’amministrazione hanno affermato che il sig. Biden chiederebbe al Congresso di attingere ad altre casse di denaro per ripianare la perdita.

Ma poiché la domanda globale di petrolio e un mercato fratturato hanno fatto salire i prezzi, gli esperti si sono chiesti quanto un’esenzione dalla tassa sul gas avvantaggia i consumatori.

“Qualunque cosa tu abbia pensato dei meriti di un’esenzione dalla tassa sul gas a febbraio, ora è un’idea peggiore”, Jason Furman, presidente del Council of Economic Advisers sotto il presidente Barack Obama, pubblicato su Twittersostenendo che l’industria petrolifera avrebbe probabilmente intascato la maggior parte dei risparmi.

Ad esempio, anche se tutti i vantaggi fossero trasferiti ai consumatori, il proprietario di una Ford F-150 che percorre 20 miglia per gallone percorrendo mille miglia al mese risparmierebbe circa $ 9 se la tassa federale sul gas fosse sospesa.

I progressisti e gli esperti di energia hanno sostenuto modi alternativi per farlo appianare shock del prezzo del gas o sifone spento alcuni dei profitti vertiginosi che le compagnie petrolifere e le raffinerie hanno incassato mentre l’offerta è rimasta limitata. Nella sua campagna presidenziale del 2008, quando i prezzi aggiustati per l’inflazione si avvicinavano a un punto ancora più alto, Hillary Clinton proposto associando un’esenzione dalla tassa sul gas con un prelievo sui profitti delle compagnie petrolifere.

Ma tra gli strumenti limitati che il governo federale ha a sua disposizione per abbassare i prezzi del gas, l’abolizione delle tasse potrebbe risuonare maggiormente con gli americani.

“Questa è la cosa che interessa agli elettori. Questa è la cosa che interessa ai politici “, ha affermato Erich Muehlegger, professore associato di economia presso l’Università della California, Davis. “Cose come una tassa inaspettata sulle compagnie petrolifere potrebbero essere allettanti da un punto di vista politico, ma non pensiamo necessariamente che avranno un impatto immediato sui prezzi del gas”.

READ  Hochul dichiara lo stato di emergenza per la poliomielite a New York

Dott. di Muehlegger ricerca ha rilevato che i conducenti adeguano i propri consumi più in risposta alle variazioni dei prezzi del gas che a variazioni di mercato di entità simile, in parte a causa dell’attenzione dei media generata da tali cambiamenti.

La senatrice Maggie Hassan, democratica del New Hampshire, che deve affrontare una dura candidatura per la rielezione, ha affermato che il sig. Biden avrebbe bisogno di andare oltre per fornire sollievo agli elettori. In una dichiarazione, ha affermato che la Casa Bianca dovrebbe procedere con una sospensione della tassa sul gas per il resto dell’anno, anziché solo per tre mesi.

“Continuerò a fare pressioni sui miei colleghi al Congresso affinché sospendano la tassa sul gas e continuo a esortare il presidente a intraprendere un’azione esecutiva per ridurre immediatamente i costi energetici delle famiglie”, ha affermato.

Gli stati hanno più potere per abbassare i prezzi del gas, dal momento che le loro tasse e tasse sono in costante aumento, fino a circa 38 centesimi per gallone in media. Finora tre stati hanno superato e completato le esenzioni fiscali sul gas: Maryland, Georgia e Connecticut. New York sospeso la sua tassa all’inizio di questo mese e la Florida si solleverà la sua tassa per il mese di ottobre.

Tuttavia, molto probabilmente i produttori e i rivenditori di benzina ne trarrebbero vantaggio. Un analisi da economisti con il Penn Wharton Budget Model dell’Università della Pennsylvania ha mostrato che negli stati in cui si sono concluse le vacanze per il prezzo del gas, tra il 58% e l’87% del valore della tassa sul gas sospeso è stato trasferito ai consumatori, mentre i fornitori hanno assorbito il resto. Una sospensione federale sarebbe molto più piccola che potrebbe essere oscurata dal prezzo volatile del petrolio sottostante, che è caduto nell’ultima settimana.

Sig. Biden prevede anche di prendere di mira le compagnie petrolifere mercoledì, chiedendo loro di espandere la capacità di raffinazione per ridurre i costi alla pompa, solo pochi giorni dopo accusare dirigenti di profitto e “peggiorando il dolore” per i consumatori. Anche se le raffinerie hanno lottato per tenere il passo con la domanda in crescita, le raffinerie hanno aggiunto meno dell’1% alla loro capacità in tutto il mondo.

Emily Cochrane, Catie Edmondson e Stefania Lai reportage contribuito.