Maggio 27, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Il pilota russo Nikita Mazepin durante i test di F1 il 23 febbraio a Barcellona, ​​in Spagna. (Mark Thompson/Getty Images)

Il team Haas di Formula 1 ha terminato il contratto del pilota russo Nikita Mazepin e del suo title sponsor, il gigante russo della chimica Uralkali, a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, ha annunciato il team sabato.

“Il team Haas F1 è stato eletto per terminare, con effetto immediato, la partnership per il titolo di Uralkali e il contratto con il pilota di Nikita Mazepin”, ha affermato il team in una nota. “Come con il resto della comunità della Formula 1, il team è scioccato e rattristato dall’invasione dell’Ucraina e desidera una fine rapida e pacifica del conflitto”.

Un pilota sostitutivo dovrebbe essere nominato la prossima settimana.

Martedì, ha detto la FIA che i piloti russi e bielorussi potrebbero continuare a correre, ma solo sotto una “bandiera FIA” neutra e senza mostrare alcun simbolo, colore o bandiera nazionale russo / bielorusso sulla loro uniforme, equipaggiamento e auto “fino a nuovo avviso”. Questa sentenza si estende anche ai singoli concorrenti e funzionari.

Mazepino twittato che era “molto deluso” dal fatto che il suo contratto fosse stato risolto.

Sebbene comprenda le difficoltà, la sentenza della FIA più la mia continua disponibilità ad accettare le condizioni proposte per continuare sono state completamente ignorate e nessun processo è stato seguito in questo passaggio unilaterale “, ha affermato.

“A coloro che hanno cercato di capire, il mio eterno ringraziamento. Ho fatto tesoro del mio tempo in F1 e spero sinceramente che possiamo essere di nuovo tutti insieme in tempi migliori. Avrò altro da dire nei prossimi giorni”.

La CNN ha contattato il team Haas per un commento.

Formula Uno ha risolto il suo contratto giovedì con il promotore del Gran Premio di Russia, il che significa che la Russia non avrà più una gara futura.

READ  Mandato della maschera del CDC per i viaggiatori colpiti dal giudice federale

La stagione 2022 di Formula 1 inizia il 20 marzo in Bahrain.

Leggi di più qui:

Questi sono gli sport da cui la Russia è stata sospesa