Maggio 26, 2022

ToBe Magazine

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Tobe Magazine

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov parla ai giornalisti durante una conferenza stampa a seguito di un incontro tripartito con i ministri degli Esteri turco e ucraino ad Antalya, in Turchia, il 10 marzo. (AP)

Un cessate il fuoco per le ostilità in Ucraina non sarebbe mai stato concordato giovedì durante i colloqui trilaterali tra Russia, Ucraina e Turchia, secondo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Parlando in una conferenza stampa ad Antalya dopo i colloqui, Lavrov ha affermato di aver avvertito le sue controparti turche e ucraine che la Russia non voleva creare una “traccia parallela” ai colloqui già in corso lungo il confine bielorusso.

“È lì che vengono discusse tutte le questioni pratiche, è lì che è stato spiegato nel modo più dettagliato cosa è necessario fare per porre fine a questa crisi. Ciò include la smilitarizzazione e la denazificazione e garantire lo status neutrale dell’Ucraina”, Lavrov disse, facendo eco alla retorica È stato invocato il presidente russo Vladimir Putin per giustificare la sua invasione dell’Ucraina.

Durante l’ultimo round di colloqui con la Bielorussia, la Russia ha presentato alla Bielorussia un progetto di documento legale che dettagliava “considerazioni estremamente specifiche” con la parte ucraina che assicurava che avrebbero fornito risposte, ha affermato.

La Russia vuole “avere una conversazione seria sul sito bielorusso”, ha affermato Lavrov, sottolineando la convinzione del Paese che la questione “dovrebbe essere risolta nel contesto di una soluzione globale della crisi ucraina”.

Il ministro degli Esteri ha aggiunto di “non essere sorpreso” dal fatto che il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba abbia affermato che non è possibile raggiungere un cessate il fuoco durante i colloqui di giovedì.

“Nessuno avrebbe concordato un cessate il fuoco [at this meeting]queste proposte e la sequenza di passi delineata in queste proposte sono ben note alla parte ucraina”, ha proseguito il ministro degli Esteri russo.

READ  Gli atleti russi e bielorussi potranno partecipare come neutrali ai Giochi Paralimpici Invernali del 2022

Le parti “hanno parlato principalmente di questioni umanitarie su iniziativa dei nostri amici turchi”, ha aggiunto Lavrov.