Baselworld 2015/1: omaggio ad Annibale e ai suoi elefanti

L’alta orologeria torna a Basilea

press office

press office

Da Ulysse Nardin a Gucci ecco la prima tappa sulle anticipazioni che vedremo al Baselworld di Basilea, in programma dal 19 al 26 marzo 2015. Cinque orologi, da quello in edizione limitata a soli 30 esemplari e dedicato alle imprese di Annibale sui Pirenei e le Alpi con i suoi elefanti, fino al nuovo Hublot in titanio o oro che apre la nuova generazione della linea dei Big Bang. In questa prima puntata parliamo di 5 orologi.

1) Lo Skeleton Pure Earth di Armin Strom è prodotto in limited edition da 100 esemplari. Si tratta di una sintesi pregevole dell’arte orologiera svizzera e della visione del futuro applicata agli orologi. Tra le caratteristiche il quadrante con indicata la riserva di carica, vetro e fondello in zaffiro con antiriflesso, impermeabile fino a 50 metri, cinturino in alligatore “horn back” e cinturino supplementare in caucciù nero.

2) Breguet lancia inveve il suo Tradition Automatique Seconde Rétrograde 7097. Un vero e proprio omaggio alla tradizione che alla fine del 1700 produceva Abraham-Louis Breguet, in tema di orologi da sottoscrizione e a tatto. Qui si possono ammirare i ponti, le ruote, lo scappamento, il bariletto e altri componenti che solitamente trovano posto sotto la platina. La cassa è in oro bianco o rosa (18 carati) da 40 mm, impermeabile fino a 30 metri.

3) Lanciata nel 2013, la collezione Gucci Dive quest’anno si amplia con otto nuove referenze, tutte con impermeabilità fino a 200 metri e con tre dimensioni: 32, 40 e 45 mm. La filosofia è quella del made in Italy applicato al mondo dello sport, con o senza l’iconico nastro verde-rosso-verde Gucci.

4) Eccoci invece al Big Bang Tourbillon Indicateur Réserve de Marche 5 Jours di Hublot. Si tratta del primo tourbillon nella linea. Impermeabile fino a 30 metri, si arricchisce di una nuova complicazione: quella della riserva di carica. “Risultato – sottolineano dalla Maison – l’orologio rappresenta un bell’esercizio di stile che dimostra il principio di fusione tra tradizione e modernità, dove il classicismo del tourbillon scheletrato e il design di classe della nuova cassa del Big Bang formano un equilibrio perfetto”.

5) Ulysse Nardin, infine, lancia Répétition Minutes Hannibal Westminster Carillon Tourbillon Jaquemarts. Un pezzo unico, anzi 30 esemplari, che ne fanno l’oggetto del desiderio di altrettanti collezionisti. Guardando l’ora ci si ritrova proiettati nell’epopea di Annibale dall’Africa, passando per i Pirenei e le Alpi con il suo esercito e i suoi elefanti. La cassa è in platino da 44 mm, vetro in zaffiro e fondello con vetro zaffiro, impermeabile fino a 30 metri.

Flavio Incarbone

 


Leggi anche
Gucci, passerella nel Giardino dell'Alchimista
Fashion week dedicata a Franca Sozzani
Monet, una grande mostra a Basilea
Milano, tempo di fashion week
1919: purezza by Porsche Design
La pittura di Marlene Dumas a Basilea




?>